Processore Intel con GPU AMD Radeon? Ulteriori interessanti indiscrezioni

Forse ricorderete la notizia, che era apparsa all’inizio di dicembre e che vi avevamo riportato, riguardante un possibile accordo tra Intel e AMD. Secondo alcune indiscrezioni, che erano state pubblicate da un certo Kyle Bennet, sul forum di HardOCP, Intel avrebbe dovuto collaborare con AMD, per introdurre una GPU AMD Radeon, all’interno di un suo modello di processore. Questo perché le GPU Intel Graphics non soddisfano abbastanza gli utenti, che non possiedono una scheda video dedicata.

A distanza di circa 2 mesi, Kyle Bennet ha rivelato ulteriori dettagli sul possibile accordo. Inoltre ha affermato che non c’è traccia di spese per questo progetto, negli ultimi bilanci di Intel, poiché l’azienda non avrebbe ancora pagato la licenza, per l’utilizzo della tecnologia AMD Radeon.
[maa id=”1″]

Caratteristiche tecniche del nuovo processore ibrido Intel Core-AMD Radeon

Bennet ha comunicato anche dettagli tecnici del progetto. Il processore Intel, con tecnologia AMD Radeon, potrebbe essere un modulo multi-chip (MCM), ovvero il die della CPU Intel Core (basata su architettura Kaby Lake) dovrebbe essere separato da quello della GPU AMD Radeon. Ciò può essere spiegato molto facilmente. Infatti AMD facendo produrre il die della GPU Radeon in aziende di fiducia, come Global Foundries o TSMC, eviterebbe di fornire i dettagli sull’architettura AMD Radeon agli ingegneri Intel, tenendo al sicuro eventuali segreti industriali.

Considerando le particolarità del nuovo processore, bisogna probabilmente aspettarsi un nuovo tipo di socket, anche se Intel e AMD potrebbero trovare soluzioni particolari, per sfruttare il socket LGA-1151 e la sua ampia compatibilità.

Processore Intel con GPU AMD Radeon? Ulteriori interessanti indiscrezioni
Concept del processore di tipo MCM

Il nuovo processore Intel dovrebbe posizionarsi nella fascia media, se non addirittura nella fascia bassa. L’azienda starebbe quindi puntando sul segmento dei consumatori con un budget minore, evitando soluzioni simili, per il segmento alto e professionale. Infatti un tale prodotto risulterebbe inutile per l’utilizzo in una workstation, dato che la scheda AMD Radeon integrata sarebbe comunque rimpiazzata da GPU dedicate.

Il nuovo prodotto dovrebbe essere disponibile sul mercato entro la fine del 2017, quindi i test dovrebbero essere già a buon punto.

Via

 

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: