Smartify

Smartify: lo Shazam delle opere d’arte

Portare a casa un souvenir da un museo d’arte, al giorno d’oggi, non significa per forza dover passare da un negozio. Una nuova applicazione, chiamata Smartify, infatti permette agli utenti di eseguire una scansione dell’opera d’arte direttamente con la fotocamera dello smartphone e di avere più informazioni su di esso, oltre salvarne una copia sul dispositivo in formato digitale.

Smartify
Smartify

[maa id=’1′]

Come funzione Smartify?

L’applicazione Smartify usa il riconoscimento delle immagini per identificare le opere d’arte digitalizzate e fornire agli utenti delle informazioni su di loro. I possessori di questa app possono aggiungere le opere alla loro collezione digitale. Il co-fondatore di Smartify Thanos Kokkiniotis la descrive come la scoperta di una combinazione tra il servizio musicale di Spotify e il riconoscimento musicale di Shazam; tutto questo però per le opere visive.

L’applicazione sarà lanciata a maggio ed avrà una raccolta tra opere selezionate al Louvre, a Parigi (Francia) e il Metropolitan Museum of Art di New York; inoltre avrà tutte le opere d’arte del Rijksmuseum di Amsterdam e la Collezione Wallace di Londra.

Molti musei e gallerie hanno già delle loro applicazioni per mostrare ai visitatori più informazioni sulle loro opere e collezioni; ma Smartify sarà “universale” ed avrà informazioni riguardanti molteplici musei e collezioni. Inoltre non sarà necessario scansionare l’opera originale per avere le informazioni; infatti basterà scansionare la cartolina con una riproduzione della Mona Lisa di Leonardo Da Vinci e si apriranno le informazioni, proprio come se avessimo davanti il dipinto reale.

Kokkiniotis dichiara che la realizzazione di quest’app è stata relativamente facile, poiché gran parte dei musei hanno una versione digitalizzata di tutte le loro opere; la parte difficile è stata convincere le gallerie a dare loro l’accesso a queste copie digitali. Il resto è basato tutto sulla corrispondenza della figura scansionata dalla fotocamera e l’opera digitalizzata.

Esistono anche altre app in questo campo, come Art Project di Google, che sarebbe un’esposizione di opere digitale; ma Smartify ha lo scopo di interagire tra la versione digitale e la visita reale di un museo.

Ora si spera che gran parte di gallerie e musei consentano all’app di crescere costantemente.

 

Fonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: