Samsung Galaxy S8

Samsung: vendite quasi dimezzate nel Q1 2017

Secondo un nuovo report di Hana Financial Investment, per Samsung questo decisamente non è il periodo migliore dell’anno. Questo report infatti mostra che le vendite degli smartphones top di gamma della compagnia coreana hanno subito un brusco calo nei primi 3 mesi dell’anno.

Nel Q1 2017 infatti, le vendite di smartphone top di gamma rispetto al totale sono state solamente del 29%. E’ la prima volta che Samsung registra questo dato con una percentuale inferiore al 30%. Ciò significa che, su 100 devices venduti, solo 29 erano terminali top di gamma (e quindi molto costosi). Se si compara un report sempre di Hana Financial, quando il gigante coreano lanciò il flagship Galaxy S4, la percentuale di vendita di top di gamma raggiunse l’impressionante traguardo del 75% su tutte le vendite di smartphones.

Dopo quel record, la percentuale è scesa gradualmente, fino ad arrivare al 40% nel 2015. Si arriva infine allo scarso 29% di questo Q1 2017, che mette in luce le problematiche che ha avuto Samsung nel 2016. Il flop del Galaxy Note 7 sembra uno dei principali fattori che hanno contribuito a questo risultato. Infatti il flagship annunciato in estate 2016 ha avuto una vita brevissima: come tutti sappiamo, a causa di gravi difetti di fabbrica che ne causavano l’esplosione, tutti gli esemplari del Note 7 sono stati ritirati da Samsung stessa. Questa brutta esperienza ha causato diversi mal di testa alla compagnia, oltre ad un incredibile spreco di soldi e risorse.

Report: Samsung ha registrato uno scarso 29% di vendite di smartphones top di gamma nel Q1 2017

[maa id=’1′]

C’è anche da considerare però l’interesse che il futuro Galaxy S8 sta suscitando. Il nuovo flagship sembra infatti aver attirato i consumatori. Siccome questo nuovo terminale verrà annunciato esattamente tra 2 giorni, molti futuri acquirenti avranno deciso che vale la pena aspettare l’uscita del nuovo top di gamma della serie Galaxy S piuttosto che acquistare adesso un Galaxy S7.

Un altro dato importante sulla perdita di terreno di Samsung proviene da Strategy Analytics. Un nuovo report mostra infatti come il costo medio per unità di smartphone venduta nel 2016 fu di 232$ USD: nel 2015 invece, lo stesso costo medio fu di 289$ USD. Ciò rappresenta un abbassamento del 19.5% dei prezzi per ogni smartphone venduto.

Insomma, sembra che Samsung non se la stia passando troppo bene ultimamente nella fascia alta del mercato. Nonostante gli ottimi smartphones prodotti, la batosta del Galaxy Note 7 continua a farsi sentire. Non resta che attendere l’annuncio e i dati di vendita del Galaxy S8.

Via

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: