Motorola P40: medio gamma con display grande ma bassa risoluzione

Motorola P40: medio gamma con display grande ma bassa risoluzione

Il prossimo medio gamma Motorola P40 dovrebbe essere annunciato durante MWC 2019 il prossimo mese. Grazie ad un utente Twitter, sono state pubblicate le specifiche tecniche del futuro device della storica casa Motorola, insieme ad una serie di render che ne mostrano il design. Si prospetta comunque una via di mezzo tra un budget phone e un medio gamma.

Secondo il leaker, a bordo di Motorola P40 troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 675, insieme a 6GB di RAM e 64 o 128GB di memoria interna. Per quanto riguarda il comparto fotografico, troviamo una dual camera posteriore con un sensore principale da addirittura 48MP e un sensore secondario da 5MP (probabilmente per l’effetto bookeh), entrambe con un’apertura focale f/1.75. Frontalmente troveremo un sensore da 12MP con f/1.8.

Proseguendo, troveremo una batteria davvero notevole, da ben 4132mAh. Sarà addirittura presente l’NFC, cosa sicuramente non comune per i dispositivi in questa fascia di prezzo: sarà equipaggiato con Android 9 Pie al lancio. Ciò che fa storcere il naso è però la risoluzione del display: questo sarà piuttosto grosso, da 6.2 pollici e LCD, con una risoluzione HD+. Ormai il FullHD+ è presente su tutti i device di questa fascia, e la scelta di Lenovo per questo Motorola P40 è sicuramente bizzarra.

Motorola P40 si prospetta come un candidato best buy per il 2019, anche se ha un display a bassa risoluzione

In ogni caso, se tutte le voci dovessero rivelarsi veritiere, forse il principale punto di forza di questo Motorola P40 sarà proprio la durata della batteria. La sua capacità elevata, unita ad un display IPS a bassa risoluzione e lo Snapdragon 675, dovrebbe garantire due giorni di autonomia almeno anche con uso intenso. La risoluzione del display cozza con le specifiche comunque ottime del dispositivo: Snapdragon 675, dual camera da 48MP, addirittura 6GB di RAM, con un display con risoluzione HD.

Per quanto riguarda il design, avremo un “buco” con la fotocamera anteriore e non più l’orrendo notch, seguendo la scia di Honor View 20. Fortunatamente la tendenza sta cambiando e forse vedremo sparire il notch per lasciare spazio a questa soluzione ideata da Huawei decisamente più elegante e appagante esteticamente. Motorola P40 fa inoltre parte del programma Android One: a rigor di logica dovrebbe vedere dunque numerosi aggiornamenti provenire direttamente da Google, oltre ad essere già equipaggiato con Android 9. Non resta che attendere l’annuncio ufficiale a MWC per saperne di più.

Motorola P40: medio gamma con display grande ma bassa risoluzione
Render di Motorola P40

Via

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Avatar
Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.