Hardware e PC Gaming: Un mercato da 30 Miliardi

Ormai è credenza comune che il Gaming e tutto il mercato inerente, siano una parte di mercato in disuso.
A differenza di queste voci, è notevole la crescita di acquirenti e di acquisti.
Solamente durante lo scorso anno, la quota dei mercati ha raggiunto i 30 Miliardi di Dollari di Controvalore.
Dunque se temevate per i mercati azionari Videoludici, non dovete preoccuparvi.

30 Miliardi di Dollari spesi in Che cosa?

Questi preziosi dati sono stati resi noti da Jon Peddie Research, un sito ormai molto noto.
Una somma, raggiunta grazie all’unione delle vendite di computer o sistemi di vario genere.
Naturalmente vengono conteggiati anche tutti i tipi di componenti utilizzati da privati per l’assemblaggio.
Oltre a tutto questo, si uniscono le periferiche dell’ecosistema PC da Gaming, dunque alcune soluzioni Audio o Video. Ma anche per i diversi tipi di comunicazione.
Ciò dimostra la complessità e la vastità del mondo HardWare e Gaming. In questa particolare area di vendita la spesa media di un videogiocatore esperto, è notevolmente alta rispetto ai canoni medi di chi invece non si intende di Pc/HardWare.
Naturalmente tutto ciò dipende da qualità e prestazioni di ogni singola componente, ma sopratutto, come già detto, da chi effettua la scelta dei pezzi.

Il Mercato è ancora in forte Crescita


Secondo i Dati statistici la crescita delle spese per il Mercato di HardWare e Pc, su base annua si aggira intorno al 6%. Pensare che fino a qualche anno fa, questo settore era una delle parti più  piccole, rende tutto molto gratificante. Partendo dal 2017 fino al 2019 si potranno analizzare in maniera concreta questa impennata degli acquisti. Sicuramente la scelta sul mercato aumenterà e il mondo di Pc/HardWare si espanderà ancor di più.

Guardando invece ai dati dell’anno passato, possiamo notare, sempre grazie ai dati di Jon Peddie Research,  che le vendite nella fascia Alta sono pari al 43%, quelle della fascia Media si aggirano intorno al 35% e infine quelle in fascia Bassa sono solamente al 22% circa.
Dunque notiamo un netto miglioramento negli acquisti di alta qualità, Dato Statistico che tenderà a salire andando avanti con il tempo.

Vi invito a Seguirci sui Social e ad Iscrivervi al nostro Canale Youtube!
Da qualche giorno è disponibile, inoltre, la nostra App originale sul PlayStore!

Fonte

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Avatar
Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.