Galaxy S8 potrebbe avere un display sensibile alla pressione, Note 8 con 3D Touch

Galaxy S8 potrebbe avere un display sensibile alla pressione, Note 8 con 3D Touch

Ormai sembra appurato che il Samsung Galaxy S8 non avrà il tasto fisico centrale, ma bensì sfrutterà i tasti a display. Pare infatti che il sensore per le impronte digitali sarà posto sul retro del dispositivo, in controtendenza Samsung. Tutto questo per le ben note motivazioni: niente tasti, display più grande, dimensioni generali contenute.

Un nuovo report proveniente dalla Corea del Sud afferma però che il nuovo tasto home del Galaxy S8 potrebbe essere “pressure sensitive”, ovvero sensibile alla pressione. Se il report è veritiero, ciò significa che il nuovo tasto virtuale aprirà diversi menu in base a quanto forte o piano viene premuto.

La divisione Samsung Display è stata diverse volte nominata per la produzione di schermi OLED per iPhone 8. Questi display supporteranno la tecnologia pressure-sensitive. Secondo i rumors, Samsung sarà uno dei maggiori fornitori di display del primo iPhone con schermo con tecnologia OLED. Gli OLED sono schermi che presentano generalmente colori più saturi e più sparati, con neri molto profondi.

[maa id=’1′]

Report: Samsung utilizzerà la tecnologia 3D Touch su Galaxy S8 e (forse) su Galaxy Note 8

Apple ha già introdotto il 3D Touch con l’iPhone 6s, il quale però aveva un display Retina. Dunque anche i futuri modelli lo supporteranno, ma con un display con tecnologia OLED. I report sugli sforzi di Samsung per introdurre il 3D Touch sui display AMOLED sono numerosi. Alcuni pensano che la compagnia abbia mostrato in anteprima la nuova tecnologia ai partners in un VIP meeting durante il Mobile World Congress di Barcellona lo scorso mese. Dunque, non si hanno ancora informazioni ufficiali a riguardo.

Bisogna però tenere in conto che non è la prima volta che Samsung Display produce uno schermo OLED con 3D Touch. Il display che troviamo sul Huawei P9 è infatti prodotto da Samsung stessa. E ovviamente ha il supporto al 3D Touch.

Risulta quindi ovvio che se Samsung produce display OLED con tecnologia 3D Touch è disposta ad utilizzarli anche sui suoi stessi dispositivi. Ci si aspetta che la compagnia annunci presto la nuova tecnologia su Galaxy S8 e S8 Plus. Il report inoltre suggerisce che dopo questa parziale adozione anche gli altri top di gamma (come il possibile Galaxy Note 8) avranno il supporto al 3D Touch. Una mossa che sembra prendere molto spunto da Apple, ma che potrebbe dare i suoi risultati. Stay tuned!

Via

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: