Scienza 2017

Che cosa bisogna aspettarsi per il 2017?

Secondo la rivista scientifica Nature, il 2017 potrebbe essere un anno molto interessante per le scoperte scientifiche. Ecco quali sono le previsioni scientifiche per il prossimo anno.

Cambiamenti climatici nel 2017

Dopo le sconcertanti dichiarazioni di Donald Trump sui cambiamenti climatici, la Cina potrebbe diventare il paese leader della lotta al riscaldamento globale. Data la sua grande quota di emissioni di gas serra, i provvedimenti cinesi a favore dell’ambiente contribuiranno a una grande riduzione della quantità di gas serra emessi nell’atmosfera. Inoltre, una serie di boe negli Oceani meridionali, saranno molto utili per condurre indagini sulla quantità di diossido di carbonio presente nell’acqua marina.
[maa id=”1″]

Politica nel 2017

Nel corso del 2016 abbiamo assistito a numerosi colpi di scena in ambito politico. L’elezione di Trump, negli USA, potrebbe avere ripercussioni in ambito scientifico. In particolare nel campo dello studio del clima e dei test sulle cellule staminali umane. Anche la Brexit avrebbe un impatto sulla ricerca. Infatti gli scienziati di altri paesi europei non potrebbero più andare a condurre ricerche nel Regno Unito, senza richiedere permessi particolari. Si attendono con ansia anche le elezioni in Germania e Francia, che potrebbero portare a una vittoria dei nazionalisti.

Missioni spaziali e astronomia nel 2017

Per il prossimo anno è previsto il ritorno della missione cinese Chang’e-5, che porterà campioni del suolo lunare. Questo sarà utile per studiare più a fondo il nostro satellite naturale, dato che gli ultimi campioni sono arrivati negli anni 70. Anche la NASA si prepara a una missione importante. Infatti la sonda Cassini, dopo 20 anni di servizio, si tufferà negli anelli di Saturno, inviando dati alla Terra. Successivamente farà rotta verso l’atmosfera del pianeta, dove terminerà il suo servizio.

Utilizzando nove radio-telescopi gli scienziati proveranno di nuovo a fotografare l’orizzonte degli eventi del buco nero super-massiccio al centro della Via Lattea. Saranno perfezionati gli studi sulle onde gravitazionali, utilizzando anche il Virgo di Pisa.

Nel 2017 continuerà anche la caccia al misterioso Pianeta Nove, che orbiterebbe oltre Plutone e che potrebbe deviare le comete della fascia di Kuiper verso il Sistema Solare interno, rappresentando una minaccia anche per il nostro pianeta.
[maa id=”1″]

Microbiologia, medicina e genetica nel 2017

Grandi ricerche anche nel campo della biologia, della medicina  della genetica. In particolare, saranno analizzati molti batteri e virus, per cercare possibili collegamenti con malattie dalle cause poco conosciute, come il cancro, ma anche con lo sviluppo del cerebrale.

Nell’ambito della genetica ci saranno delle controversie sulla paternità dei sistemi di editing del DNA, più utilizzati, come il CRISPR-Cas9, reclamato da diverse università come propria scoperta. Come abbiamo già sentito in questi giorni, nel Regno Unito sarà legale l’utilizzo di un terzo DNA, oltre a quelli dei due genitori, per risolvere anomalie genetiche.

Nel campo della medicina, se fosse approvato il trattamento del cancro con speciali linfociti T, si potrebbero sviluppare delle cure per forme che al momento sono incurabili. Per esempio, le compagnie farmaceutiche hanno affermato che tale trattamento potrebbe essere fondamentale in caso di leucemia o linfoma.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: