Ying: trailer ufficiale e la sua storia-Rainbow Six Siege

Ying: trailer ufficiale e la sua storia-Rainbow Six Siege

Ieri sera è stato rilasciato sul canale YouTube di Ubisoft il trailer ufficiale della nuova operatrice offensiva di Hong Kong chiamata Ying.

Ying fa parte della Special Duties Unit (SDU), considerata una delle migliori unità speciali al mondo. L’unità conduce operazioni di polizia e militari aeree, marine e terrestri.

Questa è una notizia ufficiale, l’operatrice verrà rilasciata insieme ad altri 2 operatori e alla nuova mappa “parco tematico” il 5 settembre per i possessori del season pass anno 2 e 7 giorni dopo per i non possessori, che potranno acquistarla al prezzo di 25.000 di fama.

La nuova operazione prenderà il nome di Blood Orchid e tutti i gradi attuali dell’Operazione Health verranno resettati.

Trailer rilasciato ieri sera sul canale YouTube di Ubisoft

Come possiamo vedere dal video Ying sembra avere un’uniforme piuttosto pesante, di conseguenza probabilmente le verrà assegnato 1 di velocità.

Il suo gadget dovrebbe essere una specie di carica a grappolo simile a quella di Fuze chiamata Candela che può essere attaccata sulle superfici per poi rilasciare granate stordendi, le quali però possono essere lanciate anche come normali granate rendendo Ying molto utile nel caso non si potessero piazzare sui muri.

Ying dispone anche di un visore che potrà essere attivato per non rischiare di stordirsi con le proprie granate.

la carriera di Ying

Ying: trailer ufficiale e la sua storia-Rainbow Six SiegeYing: trailer ufficiale e la sua storia-Rainbow Six Siege

Per presentare il nuovo operatore, lo sceneggiatore Farah Daoud-Brixi ci ha parlato delle sue fonti d’ispirazione per il personaggio di Ying.

“L’S.D.U. è famosa per le sue operazioni ad alto rischio condotte nel popoloso ambiente urbano di Hong Kong. Per questo motivo abbiamo optato per un personaggio consapevole dell’ambiente circostante e che potesse avere a cuore l’incolumità dei civili”, spiega Daoud-Brixi. “Ecco perché l’abbiamo immaginata molto ben addestrata come una guardia del corpo specializzata, cosa che influenza lo stile di gioco da adottare con lei.”
Le Flying Tiger vantano degli stretti legami col S.A.S., ma col tempo hanno sviluppato un regime d’addestramento e dei metodi propri. “Il ritorno in Asia non è casuale”, aggiunge Daoud-Brixi. “Stiamo sfruttando i legami tra le unità antiterrorismo per creare interazioni e costruire una squadra di specialisti interconnessa. Questo nuovo operatore fa parte di questa rete, avendo già incontrato altri membri della squadra Rainbow in passato.”

Siu Mei Lin, nome in codice Ying (lucciola) rappresenta l’aggiunta più recente alla squadra Rainbow. Il battesimo sul campo di Ying è avvenuto in un esclusivo centro di addestramento per sole donne di Tel Aviv, in Israele. Viste le sue eccezionali doti di pilota, si era offerta volontaria per partecipare all’Operazione High Sun. Ying riuscì a portare a destinazione il veicolo per poi tornare al quartier generale.

Poco tempo dopo, Siu conobbe e collaborò con l’operatore Echo del S.A.T.(unità giapponese) durante un’operazione denominata Black Jack.

I due erano stati incaricati di proteggere il rappresentante giapponese durante la conferenza ministeriale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio tenutasi a Hong Kong. Dai rapporti si evince una relazione sentimentale sorta al tempo tra lei ed Echo, terminata un anno dopo.

Le armi

Per far risaltare le competenze balistiche delle Flying Tiger di Hong Kong, Ying è dotata del fucile a pompa SIX12 e del mitraglione con ampio caricatore da 80 proiettili T-95 LSW come armi primarie e di una pistola semi automatica Q-929 come arma secondaria.

Ying: trailer ufficiale e la sua storia-Rainbow Six Siege
SIX12

 

Ying: trailer ufficiale e la sua storia-Rainbow Six Siege
T-95 LSW

 

Via

 

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: