Xbox

Xbox One: in arrivo a maggio il supporto per i 120hz e molto altro

Microsoft ha da poco annunciato le novità che verranno implementate con il prossimo aggiornamento di sistema di Xbox One, di maggio 2018.

Molte funzionalità come la frequenza di aggiornamento variabile sono state aggiunte a Xbox One nel suo aggiornamento di aprile. Ora, il team di Xbox sta lavorando duramente per un prossimo aggiornamento di maggio. Questo porterà cambiamenti molto importanti, come il supporto della frequenza di aggiornamento di 120 Hz, la possibilità di raggruppare giochi e app, e altro ancora.

Frequenza d’aggiornamento di 120hz arriva su console

Coloro che hanno un monitor che supporta una frequenza di aggiornamento di 120 Hz (o superiore), potranno sfruttare questa funzionalità, grazie al nuovo aggiornamento.

Raggruppa i tuoi i giochi e le tue app

I giocatori chiedono da parecchio tempo la possibilità di riorganizzare la propria libreria di giochi e app. Microsoft ha deciso di accontentarli. Verrà introdotto un nuovo ed efficiente miglioramento, che verrà chiamato “Gruppi”. Con Gruppi, puoi creare più raccolte di contenuti composte da qualsiasi cosa. È inoltre possibile assegnare nomi personalizzati a ciascun gruppo, organizzarli, ordinarli e aggiungere singoli gruppi alla Home. I gruppi verranno visualizzati in “I miei giochi e app” e “Home e Guida”, quindi potrai accedere ai tuoi gruppi in qualsiasi momento. I gruppi sono legati al tuo account, quindi si sincronizzeranno automaticamente su più console Xbox One.

Tagliare schermante e video

Il mese scorso è stata aggiunta una nuova funzione di condivisione che aiuta i giocatori a caricare i loro screenshot e i video acquisiti direttamente su Twitter. Verrà migliorata ulteriormente l’esperienza di condivisione. Ora puoi ritagliare le tue recenti acquisizioni di giochi in maniera molto più semplice. Non dovrai passare a Upload Studio per fare un rapido taglio alle tue clip salvate.

Le novità non sono finite qua, se volete consultarle lascio qui il link del sito ufficiale di Xbox.

Via

Autore dell'articolo: redazione