Recensione del Mouse da Gaming AUKEY KM-C3

Recensione del Mouse da Gaming AUKEY KM-C3

Aukey offre numerosi prodotti da gaming nel suo catalogo, alcuni di fascia bassa, mentre altri sono di livello discreto. Questo è sicuramente il caso del mouse da gaming Aukey KM-C3, che si presenta come un mouse da gaming professionale.

Unboxing e caratteristiche del mouse da gaming Aukey KM-C3

Il mouse da gaming Aukey KM-C3 viene venduto nella classica scatola di Aukey in cartone riciclato beige, di dimensioni e peso non molto ingenti, considerata la natura del contenuto. All’interno troviamo il mouse KM-C3 e il classico manuale d’istruzioni, presente in tutti i prodotti dell’azienda.

Il mouse si presenta compatto, con dimensioni meno generose del mouse Aukey KM-C1, che presenta anche un’area maggiore di appoggio per le dita non utilizzate. Il prodotto è assemblato interamente in plastica, con un feeling molto morbido, quasi gommato, sulla parte superiore, e invece ruvido, ai lati.  Tra i tasti destro e sinistro troviamo un inserto in plastica, color oro, che include la rotellina, con superficie gommata, e il tasto per la selezione dei DPI. Infatti è possibile selezionare 4 livelli predefiniti, ovvero 1000, 1500, 2000 e 2500 DPI, per passare facilmente dal gaming all’utilizzo classico.
[maa id=”1″]

Il sistema di LED RGB del mouse da gaming Aukey KM-C3 è molto più sobrio, rispetto a quello del mouse KM-C1. Infatti troviamo un inserto in plastica traslucida, che corre lungo il perimetro della parte superiore del mouse, che consente alla luce di diffondersi. Nella parte dedicata all’appoggio del palmo, è presente uno scorpione in plastica traslucida, che viene colorato dalla luce RGB. Lo scorpione è il simbolo della linea da gaming di Aukey.

Il cavo è in semplice PVC nero e questo può rappresentare un lato negativo di questo prodotto. Infatti, pur avendo l’eliminatore di interferenze, sarebbe stato più apprezzato un cavo rivestito in nylon, come in altri prodotti, quali il KM-C1.

Utilizzo del mouse da gaming Aukey KM-C3

Il mouse da gaming Aukey KM-C3  è un ottimo mouse, per tutte le situazioni. Infatti, grazie alla regolazione dei DPI, è possibile, lavorando anche con le impostazioni del Sistema Operativo, avere la giusta velocità in ogni situazione. Se in ambito classico-lavorativo basteranno i livelli di DPI bassi, durante il gaming sarà necessario alzare il livello, per essere sempre pronti. Secondo Aukey, anche il chip Avago A5050, consente di migliorare le prestazioni durante il gaming.

Le sue dimensioni compatte e l’illuminazione più sobria ne fanno una scelta più versatile, rispetto ad altri prodotti molto più ingombranti e appariscenti. Tuttavia, proprio nell’ambito dell’illuminazione con LED RGB (7 tonalità principali), il mouse da gaming Aukey KM-C3 presenta dei lati negativi. Infatti il LED posteriore non è molto ben camuffato e risulta quindi visibile dall’esterno. Per creare più armonia i designer Aukey dovrebbero spostare la sua posizione. Infine l’altra grande mancanza è l’impossibilità di personalizzare il colore dei LED, o gli effetti di transizione. Infatti, come in tutti i prodotti da gaming di Aukey da me provati, non è consigliato nessun software specifico e progettato per questo prodotto, per poter personalizzare le luci.
[maa id=”1″]

Il mouse si può trovare su Amazon a circa 15 euro. Pur avendo qualche mancanza, è un’ottima scelta per chi cerca accessori per il suo PC da gaming a un prezzo basso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: