Nintendo Switch: altri rumor sulla nuova console

Fonti anonime rivelano che la nuova console della casa di Kyoto, il Nintendo Switch, potrebbe montare l’architettura NVIDIA Maxwell e non NVIDIA Pascal (come ipotizzato in passato), oltre a rivelare altri parametri sulla nuova console.

Nintendo Switch: fra i tanti rumor, cosa ci attende?

Le due fonti, riferendosi a VentureBeat, hanno preferito restare nell’anonimato, ma le notizie trapelate stanno facendo il giro del mondo.

Secondo quanto dichiarato, la console monterebbe un chip Tegra Custom, garantendole una potenza più che sufficiente per i titoli della  casa madre, ma per le terze parti il discorso sulla qualità grafica è ancora tutta da visionare, rispetto almeno alle altre piattaforme utilizzate.

Inoltre, le fonti attestano che la potenza di Switch sarà di circa un Teraflops minore rispetto a Ps4 e Xbox One (dati stabiliti anche per PS4 PRO e la nuova Xbox Scorpio), ma in modalità portatile dovrebbe comunque garantire la risoluzione in 720p ( o 540p , stessa risoluzione della PS Vita),  e la durata della batteria sarà dalle 5 alle 8 ore.

Un rumor ci giunge dagli USA, durante il Tonight Show con Jimmy Fallon, il quale mostrando la console ha portato all’attenzione di alcuni fan scrupolosi che sulla scossa della console ci fosse il marchio CE; questo pare attestare che  Nintendo Switch sarà Region Free, dunque possiamo iniziare a dire addio alle barriere tra nazioni e giochi ?

Presentazione Ufficiale

Ma sapremo tutto con certezza solo dopo il 13 gennaio 2017, data in cui Nintendo svelerà con una diretta streaming ( ore 05:00 del mattino in Italia ) prezzo, componenti e data di uscita, per ora stimata al mese di marzo 2017.

Ma non solo: in questa data, Nintendo svelerà anche i primi bundle con apertura dei pre ordine. Tra le indiscrezioni non ancora confermate si vocifera che Super Mario Run e The Legend of Zelda:Breath of the Wind siano già inseriti tra i candidati.

 

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: