Rinspeed

Innovative Veichles: Rinspeed X-Dream, auto o hovercraft?

Abbiamo iniziato ieri una breve serie di articoli che ci accompagnerà per altre quattro puntate riguardante le automobili più strane e innovative progettate negli anni passati.

© Matteo Incani – Riproduzione RiservataProcediamo con la serie Innovative Veichles!

Nell’approfondimento di oggi parleremo della Rinspeed X-Dream , un’auto prodotta negli anni ’80 che integra il concetto di hovercraft a quello di automobile, installando un enorme rotore nella parte posteriore del veicolo.

L’industria automobilistica è sempre stata un focolaio di innovazione con aziende che propongono costantemente nuove features per guadagnare vantaggio sulla concorrenza.

Alcune di queste le utilizziamo ancora oggi come i sedili riscaldati, l’alzacristalli elettrico o la diagnostica elettronica; tuttavia alcune “innovazioni” che non hanno avuto un grande successo.

Rinspeed X-Dream, l’auto con l’hovercraft integrato

Se c’è un brand che ha voluto associare il suo nome ad idee pazzesche è sicuramente Rinspeed.

Rinspeed è stata fondata nel 1979 da Frank M. Rinderknecht e si specializzata nell’elaborazione e nella modifica di Porches e Subaru oltre a produrre automobili concept che non sempre entrano  in produzione.

Nonostante una serie di progetti “innovativi”, la loro creazione più bizzarra, la Rinspeed X-Dream,presentata per la prima volta nel 1999 al salone dell’ Automobile di Ginevra, sembrava essere un progetto interessante specialmente per gli appassionati di hovercraft.

Questo perché il X-Dream è sostanzialmente un furgone coupè a cielo aperto con un hovercraft montato sul retro e un meccanismo di sollevamento,con un motore da sportiva 5.5 litri di Mercedes che poteva raggiungere una velocità massima di 147 miglia all’ora.

La sua vera peculiarità era quindi l’hovercraft montato sulla parte posteriore utilizzabile tipo acqua scooter come mostrano le immagini.

Vi lasciamo ora una breve galleria per ammirare questo piccolo autoveicolo giallo!

 

 

 

 

 

Per le prossime puntate chiediamo la partecipazione anche di voi lettori: se siete a conoscenza di auto particolari come queste e volete vederle presentate sul nostro sito non esitate a commentare qua sotto!

[wp_bannerize group=”Banner matteo 1″]




Fonte

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: