flagship

Flagship OnePlus 5: confermate memorie UFS

Il prossimo flagship cinese, OnePlus 5 è oramai dietro l’angolo.

Nuove conferme per il prossimo flagship di OnePlus

La società, o meglio il CEO, ha confermato poco fa un dettaglio interessante:

“il OnePlus 5 verrà spedito con memoria di archiviazione UFS”

Molti di voi ricorderanno il recente scandalo Huawei riguardo il tipo di memorie di archiviazione adoperate su alcuni lotti.

Per prevenire una simile bufera il CEO ha confermato che che a bordo del loro flagship 2017 troveremo memorie UFS, anche se non ha specificato che versione di UFS.

Liu Zuohu, o meglio Pete Lau, in un precedente post sulla sua pagina ufficiale Weibo (noto social network cinese) ha dichiarato:

le memorie UFS sono diventate un essenziali per gli attuali top gamma

Con il citato post il CEO ha confermato, anche se indirettamente, che il nuovo OnePlus monterà le suddette memorie.

Stando alle parole di Pete Lau speriamo che le memorie siano di tipo UFS 2.1, visto che la società mira a competere con i big del settore.

Stando a quanto precedentemente trapelato e/o confermato, cerchiamo di far chiarezza sulla scheda tecnica del prossimo flagship:

  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835;
  • GPU: Adreno 5xx;
  • RAM: 6/8GB LPDDR4;
  • ROM: 64/128 UFS 2.x;
  • Fotocamera posteriore: dual camera da 16 megapixel;
  • Scanner per la lettura delle impronte digitali sul fronte del device;
  • Presenza del jack auricolare da 3.5mm;
  • Display: probabile FullHD da 5.5″ (anche se potrebbe trattarsi di una diagonale maggiore con risoluzione QHD);
  • Batteria: 3300mAh;
  • OS: Android 7.1 Nougat con interfaccia proprietaria OxygenOS.

Stando sempre a varie fonti il prezzo del nuovo device sarà quasi certamente più altro dei predecessori, circa 600$.

Voi cosa ne pensate?

Vale la pena fare un passaggio dal OnePlus 3T al 5 nel giro di soli sei mesi?

Attendiamo commenti al riguardo per poterci confrontare con voi!!

Per ulteriori dettagli e conferme vi suggeriamo di continuare a seguirci!

VIA

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Avatar
Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.