Android O

Android O: Tutte le novità del nuovo Android OREO

Android O è stato presentato ufficialmente nella giornata del 21 agosto, il giorno inoltre dell’eclissi totale di sole. La presentazione è durata pochi minuti. Google infatti non ha fatto nessun tipo di intervento durante la breve presentazione, in qui è stato riprodotto un video che raffigurava la mascotte di Android trasformarsi in un biscotto, ovviamente Oreo. Andiamo però a vedere le novità introdotte in questo nuovo aggiornamento!

Android 8.0 OREO

Quest’anno, come già si pensava, la versione 8.0 di android ha preso il nome dei conosciutissimi biscotti OREO. Ma parliamo delle novità, o meglio migliorie, introdotte in questa nuova versione del robottino verde

-Project Treble

Sicuramente uno dei problemi più grossi di Android sono gli aggiornamenti, infatti solo pochi device possono permettersi l’ultima versione del robottino verde. Questo perché ai produttori di Smartphone e Tablet costa parecchio aggiornare i propri device, perché implica un aggiornamento sia hardware (da parte dei produttori di chip) che software (da parte delle aziende produttrici di Smartphone e Tablet). Project Treble ha lo scopo di rendere molto più veloci gli aggiornamenti del sistema operativo. Questo sarà possibile grazie all’implementazione, da parte dei produttori di chip, di un nuovo codice fornito da Google. Questo codice renderà autonomo l’aggiornamento software da quello hardware.

-Picture in Picture

Oltre alla classica funzione della divisione dello schermo, per utilizzare due applicazioni nello stesso momento, è stata aggiunta una funzione per ridurre un video in una piccola finestrella da poter trasportare nello schermo.

-Notification Dot

i “Notification Dot” sono dei piccoli “puntini” che appariranno sull’icona delle applicazioni con delle notifiche ancora non viste. I programmatori dell’applicazione potranno impostarne il colore.

-Ottimizzazione della batteria

Per migliorare le prestazione della batteria del nostro device è stato aggiunto un limite dei processi in background.

-Google play Protect

In questo nuovo aggiornamento verranno analizzate costantemente le applicazioni installate, per evitare malware o rischi di altro genere. Consiglio comunque di fare sempre attenzione alle applicazioni che si installano sul proprio Smartphone o Tablet.

-Miglioramento generale delle notifiche

Sono state migliorate sostanzialmente le notifiche, che si potranno programmare ad un’ora a scelta. Inoltre sarà possibile filtrare le notifiche in “gruppi“, decidendo la priorità di ogni gruppo. Infine sulla schermata di blocco verranno evidenziati in modo chiaro i nomi delle applicazioni con notifiche nuove o non lette.

-Installazioni da origini Sconosciute

Come ben saprete, nelle versioni precedenti di Android O, il permesso di effettuare installazioni da origini sconosciute era attivabile tramite le impostazioni dello smartphone. In questa nuova versione invece il permesso dovrà essere concesso ad ogni app che svolverà i download. Questo renderà più sicuro il nostro device.

-Font personalizzabili

I font di ogni applicazione potranno essere personalizzati. Questo, se necessario, può ridurre sostanzialmente lo spazio occupato dall’applicazione.

Quest elencate sono state le migliorie più importanti di Android 8.0 OREO. I primi device che lo riceveranno saranno i Nexus (5x e 6P) ed i Google Pixel. Entro la fine dell’anno varie aziende di Smartphone e Tablet porteranno questa versione di Android sui propri device.

 

Via

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: