Vodafone

Vodafone: calcolare i Giga a disposizione in Europa

Ormai l’estate è ufficialmente iniziate. Tutti noi aspettiamo con ansia le ferie per partire e goderci un po’ di meritato relax dopo un anno di lavoro intenso.

C’è chi rimarrà in Italia, ma molti andranno all’estero, magari in giro per la bella Europa. Questo sarà il primo anno in cui, chi viaggerà in Europa, potrà sfruttare la propria offerta telefonica e i propri Giga anche all’estero, senza paura di incappare in costi aggiuntivi.

Infatti, dallo scorso 15 Giugno 2017 è entrata in vigore la normativa europea “Roaming Like at Home” che permette di usare la propria offerta nei Paesi dell’Unione Europea, senza costi aggiuntivi.

Tutti gli operatori si sono dovuti adattare alla nuova legge, tra questi, ovviamente, anche Vodafone. Dunque anche i clienti dell’operatore inglese potranno usufruire di questa legge europea. Dovranno, però, prestare attenzione ai Giga a disposizione.

Dallo scorso 23 Giugno 2017, infatti, Vodafone ha aggiornato la formula per il calcolo dei Giga disponibili quando si viaggia in Europa.

Per conoscere il quantitativo di dati a disposizione, bisognerà partire dalla spesa della propria offerta al netto dell’IVA. Questa regola, però, non vale per tutti.

Coloro che hanno attivo l’abbonamento Vodafone RED, o i piani ricaricabili Start, Digital, Super e Junior potranno continuare a usare tutti i Giga di cui dispongono anche all’estero.

Come calcolare i Giga a disposizione

Per le altre offerte, il piano dati disponibile dipenderà, come detto, dal costo dell’offerta al netto dell’IVA. La formula per il calcolo è data da:

[(Costo dell’offerta al netto dell’IVA)/7,88]*2

Quindi, ammettiamo che un cliente paghi la sua offerta 10€ al mese. Questa, al netto dell’IVA, è pari a 8,20 €. Utilizzando la formula di cui sopra, il risultato finale sarebbe 2,08. Perciò i Giga a disposizione in Europa sono 2,1. Oltre questa soglia si incapperà in costi aggiuntivi, al quanto indesiderati.

Tali costi aggiuntivi si traducono in una spesa di 0,77 centesimi di euro per ogni MB utilizzato.

Per facilitare il tutto, Vodafone ha messo a disposizione sul proprio sito la sezione “Euroroaming” entrando nella quale sarà possibile scoprire facilmente quale è il nostro limite dati utilizzabile all’estero. Basterà selezionare la propria spesa mensile e, in risposta, si avranno i dati a disposizione.

Ricordiamo ai nostri lettori che la normativa “Roaming Like at Home” coinvolge i seguenti Paesi dell’Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtestein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Ungheria.

Via

Autore dell'articolo: redazione