Huawei: in 5 minuti è possibile ricaricare il 48% di batteria di uno smartphone

Huawei: in 5 minuti è possibile ricaricare il 48% di batteria di uno smartphone

Qualche giorno fa l’ormai enorme compagnia cinese Huawei ha pubblicato un video su YouTube in cui viene mostrata una nuova tecnologia per la ricarica delle batterie degli smartphone. Grazie a questa nuova tecnologia sarà possibile ricaricare il 48% in soli 5 minuti esatti. L’artefice di questa ricarica super rapida è la sezione Watt Lab, dedicata ovviamente allo sviluppo delle batterie per gli smartphone Huawei.

[adrotate banner=”8″]

In realtà, questa tecnologia non è nuova. La sezione Watt Lab ha sviluppato questa soluzione già nel 2015, e il video YouTube di cui sopra contiene qualche vecchia ripresa. Ma con MWC ormai alle porte, è plausibile che Huawei abbia resuscitato questo video per presentare questa impressionante soluzione ad un’audience vasta come quella che sarà presente al suo evento a Barcellona.

Un altro aspetto da tenere in conto è il fatto che, da quanto si vede dalla dimostrazione fatta da Huawei stessa, questa tecnologia richiede uno smartphone con batteria rimovibile. Infatti, la batteria utilizzata nel video supporta connettori aggiuntivi, i quali sono uno dei modi per ottenere una ricarica più veloce. Purtroppo però, non ci è dato sapere la capacità della batteria utilizzata nella prova video. Secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere da 3000mAh.

Un video comparso su YouTube mostra una batteria di uno smartphone che viene ricaricata fino al 48% in soli 5 minuti, grazie ad una tecnologia di Huawei

L’aspetto veramente importante è la vastità di applicazioni che questa tecnologia può coinvolgere. Essa può essere usata, oltre che sugli smartphone, anche per caricare laptops, power bank, tablet, o persino veicoli elettrici. Sembrerebbe infatti che negli ultimi due anni Huawei si sia dedicata a migliorare ulteriormente questa tecnologia e che ora sia pronta per essere commercializzata.

Bisogna vedere come essa verrà implementata sugli smartphone attuali. Infatti, al giorno d’oggi praticamente nessun telefono è dotato di batteria rimovibile. Dunque bisognerà vedere se il trend si invertirà facendo ritornare batterie rimovibili sugli smartphone oppure, più probabilmente, questa tecnologia verrà adattata per i formati unibody. Non ci resta che aspettare MWC 2018 per saperne di più.

Via

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: