AMD Vega

GPU AMD Radeon Vega, ecco cosa aspettarsi

Lisa Su, presidente di AMD, ha da poche ore svelato i piani della compagnia, per quanto riguarda il mercato delle GPU. In particolare l’azienda vuole aumentare il suo market share, puntando al 50%. Tuttavia resta comunque l’ostacolo rappresentato da Nvidia.

Nel corso del 2016, grazie al lancio delle GPU Polaris della serie RX 400, piuttosto economiche e prodotte a 14 nm, la compagnia ha visto raddoppiarsi la sua quota di mercato, nel giro di 12 mesi. Nonostante nel Q3 2016 AMD abbia perso un po’ di share, a causa del lancio delle schede più economiche del rivale Nvidia, l’azienda stima di recuperare terreno con la presentazione delle nuove GPU Vega, che saranno disponibili nel 2017.
[maa id=”1″]

Le GPU AMD  Radeon Vega

Secondo le ultime indiscrezioni sulle schede della serie Vega, queste dovrebbero rappresentare una vera e propria rivoluzione nel campo delle GPU, soprattutto dal punto di vista delle performance e dei consumi. Infatti la potenza di calcolo dovrebbe essere due volte (12 TeraFlops) quella della RX 480, come anche la memoria RAM, che dovrebbe essere in quantità doppia e con larghezza di banda doppia. La RAM dovrebbe essere della categoria HBM2, la seconda generazione delle memorie ad alta larghezza di banda.

AMD vega

Le schede della serie AMD Vega saranno quindi di fascia altissima e dedicate al gaming in 4K, alla realtà virtuale e al segmento professionale. Dovrebbero essere presentate all’inizio del 2017. Dopo le Vega 10, ovvero queste schede video, dovrebbero essere vendute anche le Vega 20 e le Navi 10, entrambe prodotte a 7 nm.

Grazie a queste potentissime GPU, AMD punta a aumentare il suo market share, mirando al 50%. Tale quota di mercato era stata raggiunta solo nel 2010, dopo la presentazione della HD 5870. Per l’azienda è molto importante cercare di migliorare le relazioni con i consumatori, offrendo GPU per tutte le fasce di prezzo.

Ricordo anche che non manca molto alla presentazione dei nuovi processori AMD Zen.

Via

Autore dell'articolo: Stefano Pizzamiglio

Avatar
Sono Stefano Pizzamiglio, studente di ingegneria aerospaziale. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre, ho, da sempre, una grande passione per le scienze.