Xbox One X

Come comandare la casa a distanza

Ecco come monitorare la casa a distanza

Un tempo certe operazioni sarebbero state a dir poco un utopia, qualcosa di irrealizzabile. Niente di tutto questo, oggi pare che grazie ad i passi da gigante fatti dalla tecnologia tutto sis diventato realizzabile. Anche monitorare la casa e l’ufficio a distanza, e soprattutto la sicurezza e la salute di chi abita, è divenuto possibile con il dispositivo H-Box, la scatola multifunzionale che interagisce con l’utente tramite App. Una volta in funzione si illumina con l’attivazione di vari colori, a seconda del tipo di messaggio inviato. Sono presenti sul dispositivo un pulsante SOS, vivavoce con centrale assistenza per tutto l’arco delle 24 ore, sensore interno di temperatura, sensore interno presenza rete elettrica, lampada led multicolor, Sim dati e voce, sensori esterni senza fili. Insomma un apparecchiatura davvero completa.

H box

A cosa servono o sensori ed altre curiosità

I sensori permettono al dispositivo di controllare l’eventuale presenza di perdite di gas e fumo o anidride carbonica e possibili allagamenti. Questo riguarda anche i contatti alla porta, le vibrazioni, il suono di sirene, o ancora la presenza di persone nella propria abitazione o in ufficio. In quel caso viene inviato immediatamente un messaggio di allarme al possessore del Box, sempre attraverso l’app per dispositivi mobili. H-Box, tra le altre caratteristiche importanti, possiede anche una funzione inerente la gestione dei consumi, in maniera tale da privilegiare quello che é il risparmio energetico. L’Internet delle cose di ultimissima generazione, adesso fortunatamente ha visto protagonista anche una ditta chr “parla” la lingua italiana. Il dispositivo infatti è stato creato e realizzato dal Gruppo denominato AC. Questa è una realtà conosciuta e importante a livello nazionale, che si occupa anche di soluzioni e servizi legati all’ambito telematico, alla ricerca ed allo sviluppo. Inoltre il Gruppo in questione si occupa di installazione e di logistica integrata.

Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Avatar