cemento

Il cemento di epoca romana è migliore di quello attuale

Sappiamo che per secoli che i Romani hanno avuto una marcia in più nei loro materiali da costruzione, specialmente nel cemento.

Gli Antichi sono stati in grado di fare molte cose all’avanguardia, tanto che molti edifici fabbricati in calcestruzzo sono ancora in piedi, mentre le nostre strutture iniziano a deteriorarsi dopo un paio di decenni.

Gli scienziati hanno una risposta !

Il calcestruzzo romano è più forte a causa di una reazione chimica interna che ne rafforza la struttura interna creando dei cristalli dall’interno.

© Matteo Incani – Riproduzione Riservata

Un team di ricercatori guidato da Marie Jackson, presso l’Università della California Berkeley ha scoperto che i materiali sono piuttosto semplici,  calcare, cenere vulcanica, roccia vulcanica e acqua di mare.

Per capire come funziona tutto questo e come potremmo essere in grado di utilizzarne  le tecniche oggi, il team ha scoperto che il segreto sta nei depositi minerali del cemento che lo ha reso più forte ora di quando è stato posato.

Questo è dovuto a ciò che viene chiamato reazione pozzolanica, chiamato analogamente alla città di Pozzuoli.

I materiali vulcanici utilizzati per il calcestruzzo romano aiuterebbero a semplificare la creazione di depositi che, in poche parole, possono guarire crepe e impedire loro di crescere.

Il calcestruzzo moderno, d’altra parte, è stato progettato per non reagire in questo modo.

Di conseguenza le crepe possono diffondersi, invitando sempre di più la corrosione fino a quando le strutture non riescono più a sopportarne gli sforzi.

© Matteo Incani – Riproduzione Riservata

La più grande scoperta del team è che, nel corso del tempo, l’acqua di mare penetra nella polvere della roccia e la silice della cenere per iniziare a produrre cristalli.

“Stiamo esaminando un sistema che è contrario a quello che non si vorrebbe nel calcestruzzo cementizio che permetta lo scambio chimico con l’acqua di mare”, ha dichiarato Jackson in una nota.

© Matteo Incani – Riproduzione Riservata

Fonte

 

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: