ASUS ROG Maximus IX Apex, nuova scheda madre Z270

ASUS ROG Maximus IX Apex, nuova scheda madre Z270

ASUS ha appena annunciato il debutto nel mercato italiano della serie completa per il 2017 delle schede madri ASUS Z270, progettate per sfruttare al massimo le potenzialità dei processori Intel Core di settima generazione (Kaby Lake). La nuova serie comprende i modelli Maximus IX dedicati al gaming e all’overclock estremo, in particolar modo la versione Maximus IX Apex, che ha già conquistato numerosi record mondiali di prestazioni.

La scheda madre Z270 modello ROG Maximus IX Apex

La nuovissima scheda madre ROG Maximus IX Apex è sicuramente tra i modelli più innovativi di questa famiglia di prodotti e riporta i gamer alle radici dell’esperienza ROG: gaming ad alti livelli e OC estremo. Particolarmente orientata alle prestazioni, la scheda Apex consente agli appassionati di overclocking di spingersi oltre il limite usando metodi di raffreddamento estremi come l’azoto liquido o addirittura l’elio liquido.

I record

Questa scheda ha già conquistato molteplici record mondiali e i primi posti in classifica a livello globale, per prestazioni. Questi risultati comprendono la miglior frequenza della CPU per i processori Intel Core, con un record di 7,383 GHz su un singolo core e un thread e 7,328 GHz su quattro core e otto thread usando il processore Intel Core i7-7700K. Ha inoltre conseguito un reference clock (BCLK) di 584 MHz e una frequenza della memoria superiore a 5 GHz, con 5041 MHz. In totale, la scheda Maximus IX Apex ha conseguito otto record del mondo e 13 primi posti a livello globale.
[maa id=”1″]

La scheda madre Maximus IX Apex è stata progettata per assicurare le migliori prestazioni in overclocking e adotta un rivoluzionario design, che consente di installare verticalmente due unità disco M.2 su un’interfaccia DDR4. È possibile montare ventole per la RAM o per il case e garantire che il sistema sia sempre correttamente raffreddato.

Il design

Creata per infrangere qualsiasi barriera, la scheda Apex adotta circuiti integrati radicalmente asimmetrici a forma di X e soprattutto dispone di appositi intagli che consentono il passaggio della luce generata dal sistema Aura Sync per creare eccezionali effetti visivi. Il design del dissipatore ispirato agli aerei, insieme alla targa di identificazione personalizzata e illuminata, completa la straordinaria estetica di questa scheda.

Nelle stesse ore ASUS ha anche annunciato altri modelli di schede madri per gli utenti meno extreme. Tali modelli sono quelli delle serie ROG Strix, ASUS Prime e ASUS TUF.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: