Sony aiuta i bambini dell’ospedale Alder Hey

In una grande anteprima mondiale, Sony ha realizzato un acquario digitale colorato, che aiuta a tranquillizzare i bambini in attesa di operazione o esami presso Alder Hey in the Park, uno dei più grandi e più tecnologici ospedali pediatrici del mondo.

Presentazione generale

Situato nella periferia di Liverpool, nella parte nord-occidentale dell’Inghilterra, l’Alder Hey in the Park è uno degli ospedali specializzati nel trattamento e nella cura dei bambini più innovativi al mondo. Finanziata dall’NHS e dall’Alder Hey Children’s Charity, la struttura da 300 milioni di sterline si prende cura ogni anno di 275.000 bambini e ragazzi e delle loro famiglie. Servizi all’avanguardia includono sedici spaziose sale operatorie connesse a livello digitale con monitor medicali a schermo piatto di Sony, che consentono ad altri chirurghi e al personale in sala, nonché al personale di tutto il campus, di visualizzare le procedure ad alta definizione  ricche di dettagli.

L’Alder Hey in the Park collabora con il team soluzioni healthcare di Sony, che ha lavorato a fianco del team di gestione e del team clinico senior durante l’intera fase di progettazione dell’Alder Hey. Sony continua a collaborare con l’ospedale nella realizzazione dei suoi ambiziosi progetti al fine di introdurre delle soluzioni di imaging di rete e altre innovazioni ancora più avanzate, così da migliorare ulteriormente gli esiti clinici e il benessere dei piccoli pazienti. 

La sfida

Una delle più grandi sfide dell’Alder Hey è rappresentata dalla necessità di limitare l’ansia dei pazienti. Andare in ospedale può essere scoraggiante sia per i bambini sia per i genitori. Oltre al trattamento, esiste uno stress aggiuntivo causato da periodi di attesa e di incertezza, spesso lunghi, per i bambini e le loro famiglie. “Quando i bambini entrano e si preparano per un’operazione, le procedure di annotazione di peso e misure possono risultare sgradevoli, come pure l’applicazione di crema pre-anestetizzante sul dorso delle mani”, spiega il Dr Iain Hennessey, Clinical Director of Innovation presso l’ospedale pediatrico Alder Hey. “È tutta una questione di percezione.

Leggi di più a proposito di Sony aiuta i bambini dell’ospedale Alder Hey