Redmi 4

Xiaomi Redmi 4 e Redmi 4A ricevono la MIUI 10

Come al solito, Xiaomi si dimostra un’azienda eccezionale nel supportare i suoi Smartphone, anche quelli più datati. E’ di qualche ora fa la notizia del rilascio della MIUI 10, l’ultima versione del Sistema Operativo del brand Cinese che personalizza Android, per i modelli Redmi 4 e Redmi 4A, dispositivo con ormai qualche anno di vita sulle spalle.

Xiaomi Redmi 4 e Redmi 4A ricevono la MIUI 10

Il rilascio della MIUI 10 per questi due dispositivi è iniziato oggi. Si tratta delle versioni internazionali dei prodotti, in quanto la ROM in arrivo è la Globale Stabile, quindi la versione adatta a tutti i mercati, e non solo quello Cinese.

Ricordiamo che il Redmi 4 è stato rilasciato sul mercato a Maggio 2017 mentre il Redmi 4A, che è la versione base della famiglia, ancora prima. Si tratta infatti di un device con ormai 2 anni di vita alle spalle.

Redmi 4

Sfortunatamente però l’aggiornamento riguarda solo la versione della MIUI, e non quella Android. Su entrambi gli smartphone infatti la versione Android che resta installata è la 7.1.2, ovvero Nougat.

Inoltre il Redmi 4A resterà con le Patch di sicurezza a Luglio 2018 mentre il 4, essendo leggermente più nuovo, arriverà ad Ottobre 2018.

Aggiornamenti Leggeri

Trattandosi appunto di aggiornamenti solo di facciata, che non vanno a sostituire la versione Android, il file stesso sarà abbastanza leggero.

Per quanto riguarda il Redmi 4 il file di installazione, che si chiama MIUI 10.1.1.0.NAMMFI, sarà di 316 Mb

Per il Redmi 4A invece di soli 268 Mb, con il file che sarà denominato MIUI 10.1.1.0.NCCMIFI.

Insomma il brand Cinese, che si sta velocemente espandendo anche in tutta Europa con ottimi risultati di vendita, si dimostra ancora una volta vicino ai suoi utenti. E sopratutto a coloro che, per motivi di budget o di affezione ad un determinato modello, preferiscono non cambiarlo con uno nuovo.

VIA

Autore dell'articolo: Luigi Marra

Avatar
Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.