Xiaomi Mi Mix 3

Xiaomi Mi Mix 3: tanta qualità in un prezzo contenuto

Finalmente, dopo tantissime indiscrezioni e foto rubate, ecco il nuovissimo Xiaomi Mi Mix 3. L’azienda Cinese ha appena presentato la terza versione del suo famosissimo dispositivo, che ha fatto dell’estetica e del rapporto Schermo/Body il suo punto di forza, oltre ovviamente ad una qualità costruttiva e hardware veramente al top. Scopriamo insieme le caratteristiche principali.

Xiaomi Mi Mix 3

Display

Come detto la prima cosa che balza subito all’occhio è la percentuale di Schermo sul lato frontale dello smartphone, che in questa terza generazione raggiunge addirittura il 93,4%!! Un valore che è stato possibile raggiungere grazie all’adozione della Fotocamera Anteriore a scomparsa, con slide meccanico. Il display, unità da 6,39″ Full Hd+ Amoled, è ovviamente uno dei punti di forza di questo Mi Mix 3, ma non è l’unico come vedremo in seguito.

Fotocamere

Come detto la DOPPIA fotocamera anteriore è a scomparsa, ad azionamento manuale e non automatico. Lo slide è dotato di apertura magnetica e, oltre ad attivare la fotocamera, consente anche di gestire alcune funzioni come RISPONDERE ALLE CHIAMATE e altro.

Sul retro invece troviamo un modulo Sony IMX363 dotato di due sensori da 12 Mpx, uno con apertura 1.8 e l’altro con apertura 2.4 e Zoom Ottico 2X, entrambi gli obiettivi sono stabilizzati otticamente. Frontalmente invece le due fotocamere sono da 24 + 2 Mpx

Scheda Tecnica

Sotto la bellissima scocca di questo Xiaomi Mi Mix 3 troviamo:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 845
  • GPU Adreno 630
  • Ram da 6 / 8 / 10 Gb a seconda della versione acquistata
  • 128 / 256 Gb di Storage con Memorie UFS 2.1
  • Display 6,39″ Full Hd+ Amoled
  • Doppia Fotocamera Posteriore 12 + 12 Mpx
  • Doppia Fotocamera Anteriore 24 + 2 Mpx
  • Batteria 3850 mAh
  • Usb Type-C
  • Ricarica Wireless con caricatore INCLUSO IN CONFEZIONE

Una scheda tecnica di tutto rispetto quindi.

Sensore di Sblocco

Forse uno dei punti che hanno creato più delusione tra gli utenti. Si vociferava da mesi infatti che questo Xiaomi Mi Mix 3 implementasse il sensore di sblocco sotto al display, come per il Mi 8 Explorer. Il sensore invece si trova, come sugli altri modelli della serie, sul retro del prodotto, in posizione classica. Nessun cambiamento quindi da questo punto di vista, ma una scelta tradizionale che è stata fatta per garantire la migliore affidabilità possibile nell’esperienza d’uso del prodotto.

Colorazioni Disponibili

Al lancio i colori disponibili saranno 3: ONYX BLACK, JADE GREEN E SAPPHIRE BLUE.

In seguito poi arriveranno due varianti PREMIUM: quella con il modulo 5G, molto atteso dagli utenti, oltre ad una variante in colorazione ORO, denominata PALACE MUSEUM EDITION, che oltre alla colorazione avrà ben 10 GB DI RAM.

[adrotate banner=”10″]

Prezzi

Non abbiamo ancora l’ufficializzazione dei prezzi per il nostro mercato. Riportiamo quindi i prezzi previsti per il mercato Cinese.

  • VERSIONE 6/128 – € 405
  • VERSIONE 8/128 – € 455
  • VERSIONE 8/256 – € 505
  • VERSIONE 10/256 – € 630

Appena saremo in possesso dei prezzi anche per l’Italia, che purtroppo saranno sicuramente più alti, vi aggiorneremo.

Autore dell'articolo: Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.