Xiaomi rivela i piani per Android 7.0 Nougat

Nella giornata odierna, l’Operations Manager di MIUI di Xiaomi ha finalmente rivelato i piani per l’aggiornamento a Android Nougat per i dispositivi della compagnia cinese. Ufficialmente, Xiaomi ha svelato in un post su Weibo che attualmente gli sviluppatori stanno testando in beta l’aggiornamento a Nougat su diversi devices.

Stranamente però, sembra che la compagnia non dia molto priorità ai propri top di gamma come il Mi Mix, Mi Note 2, Mi 5S e Mi 5S Plus: di questi ultimi non si hanno appunto notizie ufficiali.

Xiaomi aggiornerà alcuni suoi devices ad Android 7.0 Nougat: scopri quali

Xiaomi rivela i piani per Android 7.0 Nougat
L’aggiornamento alla versione 9 della MIUI (e quindi ad Android 7.0) di Xiaomi arriverà presto.

Il primo Xiaomi a ricevere l’aggiornamento all’ultima versione di Android sarà il Mi 4C, seguito dal Mi 4S e dallo Xiaomi Note. Questi smartphone dovrebbero ricevere l’aggiornamento della MIUI alla versione 9, la quale sarà basata su Android 7.0 Nougat. Nonostante questo però, non sono stati specificati i tempi di rilascio: si presuppone che la compagnia cominci a rilasciare l’aggiornamento per i devices sopra citati all’inizio dell’anno prossimo. Il che significa che gli smartphone non citati, compresi tutti i top di gamma, dovranno aspettare fino al primo quadrimestre del 2017. Non si sa ancora nulla del destino della serie Redmi, caratterizzata da un ottimo rapporto qualità/prezzo: si può solo sperare che Xiaomi rilasci l’update per tutti.

In effetti la decisione di Xiaomi sembra strana: solitamente, i produttori rilasciano gli aggiornamenti importanti prima per i telefoni top di gamma, e poi per tutti gli altri, che è l’esatto contrario di quello che sta facendo la compagnia pechinese, aggiornando prima i devices più datati.

Ad esempio, alcuni produttori come Lenovo, Huawei, LG, HTC e Sony hanno già cominciato ad aggiornare i propri smartphone di bandiera ad Android Nougat, mentre altri dovrebbero rilasciare l’aggiornamento prima della fine del mese. La serie ZUK di Lenovo sembra essere la più veloce in termini di tempo a rilasciare l’aggiornamento ad Android N: seguono a ruota il Huawei Mate 9, già aggiornato, e un buon numero di modelli Huawei che stanno già testando la beta.

 

Via

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: