World War Z

World War Z: i dettagli della modalità PvPvZ

Saber Interactive ha recentemente pubblicato un nuovo trailer di World War Z, il videogioco basato sull’omonimo film con Brad Pitt. Nel video vengono mostrati i dettagli dell’avvincente e frenetica modalità Player versus Player versus Zombie (PvPvZ), che introduce una difficoltà in più rispetto alle tradizionali modalità PvP.

World War Z e la modalità PvPvZ

La modalità PvPvZ è caratterizzata dallo scontro fra due squadre da quattro giocatori ciascuna. Tuttavia, ciò che differenzia il nuovo World War Z da altri giochi multiplayer è lo sciame di zombie, che assedia l’arena durante l’intera partita, costringendo i giocatori a combattere non solo l’uno contro l’altro ma anche con i non-morti, questa situazione fa sì che il combattimento possa ribaltarsi in un istante. World War Z verrà lanciato con le seguenti modalità multiplayer:

  • Scavenge Raid: i giocatori devono raccogliere il maggior numero di risorse attraverso la mappa per vincere
  • Vaccine Hunt: i giocatori devono raccogliere e tenere un oggetto per guadagnare punti per la squadra.
  • Swarm Deathmatch: due squadre si affrontano in un’aspra lotta fino alla fine
  • Swarm Domination: cattura le zone per guadagnare punti e portare la tua squadra alla vittoria
  • King of the Hill: conquista una collina, quindi controllala per guadagnare punti

World War Z

Sviluppato con il dinamico Swarm Engine di Saber Interactive, World War Z è possibile fronteggiare orde di zombie assetati di sangue, che stanno invadendo il mondo, tra le location sono incluse New York, Mosca, Gerusalemme e molte altre. Oltre alla modalità già citata, in World War Z è presente anche una più tradizionale modalità di sopravvivenza a successive ondate di zombie. In questa modalità è possibile giocare in co-op con altri tre amici. I giocatori potranno usufruire di sei diverse classi e un completo arsenale di armi letali, esplosivi, torrette e trappole, per sopravvivere agli zombie.

World War Z sarà pubblicato nel corso del 2019 per PlayStation 4, XBOX One e PC Windows, tramite lo store di Epic Games. Non si conosce ancora la data precisa di rilascio.

Autore dell'articolo: Stefano Pizzamiglio

Avatar
Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.