Windows 10: arriverà presto una "Game Mode"

Windows 10: arriverà presto una “Game Mode”

Negli ultimi tempi, Microsoft ha sollevato un gran polverone a causa dell’ultimo Windows 10 Creators Update. Ora si parla addirittura di una “Game Mode” in arrivo, In quest’ultimo Creators Update, Microsoft ha implementato (in beta) la sua neo-acquisita start-up Beam per lo streaming direttamente nel sistema operativo. Per facilitare il lavoro agli streamer, per avviare una live basterà premere il tasto Windows + G. Ovviamente, oltre alle comodità dei giocatori, Microsoft pensa al proprio portafoglio e al futuro di Beam.

Ora invece si parla di una nuova feature che sarà implementata in Windows 10. La compagnia ha annunciato che verrà rilasciata una praticamente sconosciuta Windows 10 Game Mode all’interno della Insider preview questa settimana. L’aggiornamento non sarà completamente funzionale fino ad ulteriori releases, ma almeno avremo un’idea più precisa riguardo ad esso. Per ora però, dobbiamo affidarci alle dichiarazioni di Microsoft: una modalità che mette a punto il PC per aumentarne le performance e velocizzarlo durante le sessioni di gioco. 

Microsoft: una modalità “Game Mode” arriverà presto su Windows 10

Windows 10: arriverà presto una "Game Mode"
Il logo di Beam, la startup per lo streaming online acquisita da Microsoft.

Sempre secondo Microsoft, questa Game Mode non sarà riservata a pochi. Infatti, non funzionerà solo sui computer di fascia alta, ma sarà implementata anche per i classici giochi per Windows (Win32) oltre che per i titoli più moderni (UWP). Dunque, non dovremo scegliere ciò a cui vogliamo giocare per notare la differenza. Una differenza che sarà sostanziale, secondo Microsoft: sempre secondo la compagnia, sentiremo parlare molto e scopriremo molto di più su questa modalità presto.

La news arriva insieme ad altre novità per le periferiche Microsoft. Infatti, importanti aggiornamenti arriveranno sia per Windows 10 che per Xbox One nei mesi a venire. Il livestreaming Beam integrato sarà il pezzo forte su entrambe le piattaforme. Solo su Xbox One invece, troveremo un sistema tipo Guida, sempre disponibile, con modalità di accesso più veloci a registrazioni di giochi e controlli per la musica. Ci sarà inoltre un sistema di tracking degli Achievements e un nuovo look per Cortana e per le leaderboards.

Entrambe le piattaforme riceveranno aggiornamenti a Xbox Live che portano ulteriori miglioramenti. Tra questi, una maggiore interazione con gli amici sui social networks, permettendo la condivisione e la ricerca rapide. Ci sarà un update per l’Activity Feed, migliori strumenti per i Clubs e la possibilità di cercare post nei gruppi. Inoltre, per i giocatori di Killer Instinct e World Of Tanks, verranno introdotti tornei personalizzati. 

Insomma, per chi avrà un po’ di pazienza, dato che non arriverà nulla di tutto ciò fino a quando non verrà rilasciato il nuovo Creators Update, ci sarà molto da scoprire e da toccare con mano.

Via

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Avatar
Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.