WhatsApp: aggiornamento BlackBerry OS e Symbian OS

WhatsApp sarà ufficialmente aggiornata fino a Luglio 2017 su numerosi dispositivi sia BlackBerry che Nokia Symbian Serie 40 e Serie 60. La notizia era nell’aria ed stata confermata direttamente dagli sviluppatori di Mountain View, California tramite il blog ufficiale: ”Anche se questi dispositivi mobili sono stati una parte importante della nostra storia, non offrono il tipo di funzionalità di cui abbiamo bisogno per espandere in futuro le caratteristiche della nostra app. Questa è stata una decisione difficile da prendere, ma è quella giusta al fine di dare alla gente modi migliori per tenersi in contatto con amici, familiari e persone care. Se si utilizza uno di questi dispositivi mobili, si consiglia l’aggiornamento ad una versione più recente di Android, iPhone, Windows Phone prima della fine del 2016 per continuare a utilizzare WhatsApp.”

Non cambiano invece le “scadenze” degli smartphone con Android alla versione 2.3 Gingerbread, degli iPhone alla versione iOs numero 6 e i Windows Phone alla 7° versione. Tali smartphone, reputati “passati”, si fermeranno all’ultimo aggiornamento disponibile al 31 dicembre?

Che dispositivi verranno aggiornati?

blackberry

Blackberry: Passport; Classic; Leap; Porsche Design P’9983; Porsche Design P’9982; Z30; Z10; Q10; Q5.

 

symbian_os

 

Symbian S60 (alla versione 9.4): Nokia 5220; Nokia 5228; Nokia 5230; Nokia 5250; Nokia 5800; XpressMusic; Nokia N97; Nokia N97 Mini; Samsung i8910 Omnia HD; Nokia 5530; XpressMusic; Nokia C6.

E dopo Luglio 2017? Ci sarà un ulteriore aggiornamento a WhatsApp?

Notizie ufficiali ancora non ce ne sono ma pare non ci saranno più aggiornamenti nemmeno per gli ultimi modelli. Se così fosse, sarebbe un gravissimo passo indietro per tutti i dispositivi usciti nel 2013/2014 come gli ultimi BlackBerry (quelli dunque prima del passaggio ad Android, Classic e Passport su tutti), in quanto sono smartphone con soli due anni di vita (ricordiamoci che il Passport, l’ultimo lavoro di BlackBerry, fu messo in vendita solo 2 anni e mezzo fa, precisamente nel marzo del 2014) e che garantirebbero ancora una discreta durata nel tempo. Probabilmente, come successo con la precedente scadenza, si metteranno in moto programmatori che, anche se non ufficialmente, cercheranno di garantire una maggiore longevità agli ultimi BB 10.3. Se invece non fosse possibile garantire un aggiornamento stabile ad una versione successiva della famosa app di messaggistica, i proprietari degli smartphone poco sopra elencati si troveranno costretti ad adottare un’altra applicazione o, peggio, a dover cambiare il loro dispositivo.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: