I videogiochi per Nintendo Switch saranno più costosi

I videogiochi per Nintendo Switch saranno più costosi di quelli per le console concorrenti?

La nuova console di Nintendo, il Nintendo Switch, sta riscuotendo un grande successo tra gli appassionati e non, grazie soprattutto alle sue caratteristiche originali, che la differenziano dalle concorrenti, PS4 e XBOX One. Tuttavia, secondo alcuni indizi, potremmo presto avere una brutta sorpresa, per quanto riguarda il prezzo dei videogiochi per Nintendo Switch.

Il rincaro dei titoli per Nintendo Switch

Pochi giorni fa, Tequila Works aveva annunciato il nuovo titolo RIME, di genere puzzle adventure, anche per Nintendo Switch. Fin qui sembrerebbe un’ottima notizia per i possessori della console di Nintendo, poiché starebbe a significare che non mancherà il supporto degli sviluppatori di terze parti. Tuttavia la software house ha anche annunciato che il titolo per Switch costerà 10 sterline (in Italia probabilmente 10 euro) in più rispetto alla versione per PS4 e XBOX One.

La notizia ha subito fatto nascere molte polemiche, come si può ben immaginare. Inizialmente si pensava a costi di sviluppo più elevati, ma nelle ultime ore si sta diffondendo una nuova spiegazione, che sembra molto plausibile. La causa del prezzo più alto dovrebbe derivare dal diverso tipo di supporto, sul quale vengono venduti i titoli di Nintendo Switch. Infatti, mentre i Blue-Ray di PS4 e XBOX One sono relativamente economici da produrre e da comprare, le cartucce di Switch sarebbero più costose, a causa del diverso tipo di tecnologia a cui si affidano. Inoltre le cartucce più capienti risultano essere più costose di quelle meno capienti.
[maa id=”1″]

Purtroppo ciò potrebbe deludere gli acquirenti di Nintendo Switch. Infatti anche altri sviluppatori, specialmente le software house minori, potrebbero adottare aumenti del prezzo dei videogiochi per la console di Nintendo. Inoltre, i titoli più pesanti, che occupano quindi più spazio, potrebbero risultare ancora più costosi, poiché necessiterebbero di cartucce più capienti.

Il rincaro sembrerebbe essere evitato per i giochi esclusivamente in versione digitale, mentre i giochi venduti anche in versione fisica non potranno essere acquistati in digitale a un prezzo minore.

Via

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: