Unicredit

Unicredit colpita da un doppio attacco hacker

Il colosso bancario italiano Unicredit ha annunciato di aver subìto un attacco informatico nel corso degli ultimi 10 mesi. Pare che questo attacco abbia permesso agli hacker di avere accesso ai dati e ai conti correnti di ben 400 mila clienti della banca.

Fortunatamente sembra che i pirati informatici non siano riusciti nel loro intento di rubare password che avrebbe permesso loro l’accesso ai conti correnti dei clienti o che avrebbero potuto permettere transazioni non autorizzate.

Unicredit ha subìto due attacchi hacker

Da quanto si apprende, si è trattato di due attacchi, il primo avvenuto tra Settembre ed Ottobre del 2016 e il secondo, più recente, tra Giugno e Luglio di quest’anno.

Al momento la preoccupazione più grande riguarda il fatto che gli hacker sono riusciti, comunque, ad acquisire informazioni personali ed iban dei clienti. Questo prima che le misure di sicurezza entrassero in funzione e scongiurassero il peggio.

La conferma arriva dalla stessa Unicredit, la quale spiega come sia stato possibile che gli hacker siano riusciti a mettere a segno l’attacco.

Le cause e le contromisure adottate

Da quanto sostenuto dall’istituto di credito, la falla si è aperta a causa di un partner commerciale italiano. Ovviamente a stabilire di chi sia realmente la colpa ci penseranno le Autorità competenti che hanno già avviato un’indagine.

Per tutelare i propri clienti, assicura Unicredit, sono state avviate tutte le procedure necessarie in questi casi per evitare che episodi simili possano ripetersi in futuro.

 Inoltre, la stessa banca contatterà le vittime dell’attacco attraverso canali di comunicazione specifici. Non si sa ancora quale ma, per ragioni di sicurezza, non si tratterà né di posta elettronica né di telefonate dirette.

Per tutti coloro che hanno un conto presso Unicredit e vogliono avere più informazioni al riguardo, la Banca ha messo a disposizione un numero verde, 800.32.32.85, per fornire tutti i chiarimenti del caso. Altrimenti sarà possibile recarsi presso la filiale più vicina per avere informazioni.

Via

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: