TIM

Tim Ten GO 30 GB e Tim 10 Super GO rinnovate!

Rinnovi su rinnovi per le migliori offerte proposte da Tim che, come anticipato nel titolo, ha rinnovato le sue migliori offerte. Sto parlando ovviamente della Ten GO e della 10 Super GO, la due promozioni destinate a rubar clienti a Wind, 3 e Vodafone.

Riscopriamole insieme vedendo anche quali altre alternative ci sono per chi passa dagli altri gestori.

Tim allunga le scadenze e prosegue gli “operator attack”

Visto l’evento mediatico provocato dalla neonata Iliad, Tim ha deciso di correre ai ripari prolungando le proprie migliori offerte: Ten GO e 10 Super GO. Le promozione, destinate solamente per chi effettua rispettivamente la portabilità da Wind o 3 e da Vodafone, hanno costo a partire da 10€.

[adrotate banner=”6″]

Tim Ten GO + 20GB

Offerta eccezionale che offre chiamate illimitate e ben 30 giga di internet (4G) a soli 10.82€ al mese. Non sono previsti, come da consuetudine, gli sms che sono comunque attivabili in aggiunta ovviamente all’offerta. Durante la sottoscrizione è previsto un costo una tantum di attivazione pari a 12€.

[adrotate banner=”6″]

Tim 10 Super GO

L’unica e la più interessante offerta per chi vuole cambiare gestore passando da Vodafone.La proposta di Tim è la 10 Super GO che prevede 1000 minuti di chiamate in Italia e un bundle dati da 20 giga mensile al costo di 10€ per i primi 6 rinnovi. Dopo i 6 rinnovi, l’offerta si rinnova automaticamente a a 12€. Anche in questa offerta non sono previsti gli sms che è possibile aggiungere a circa 3,50€. Inoltre, come per la Ten GO, il costo di attivazione una tantum è pari a 12€.

Tim Five GO

La più economica e ricca offerta di Tim, rapportandola al prezzo mensile, è indubbiamente la Five GO, la promozione destinata a chi effettua la portabilità da PosteMobile e Fastweb. La promozione prevede, al momento, 1000 minuti e 15 giga di internet (4G) a soli 7.60€ al mese. Anche per quest’offerta è previsto un costo di attivazione pari a 12€ al momento della sottoscrizione.

Autore dell'articolo: redazione