Yoga Book C930

Lenovo Yoga Book C930 laptop con doppio display e tecnologia E Ink

Lenovo presenta Yoga Book C930, un laptop a doppio display ultrasottile, ultra-leggero e ultra-flessibile con tecnologia E Ink, il successore dell’innovativo Yoga Book presentato nel 2016. Con il nuovo convertibile 2-in-1 Yoga Book C930 Windows® 10, lanciamo una nuova generazione di mobile computing con un laptop che offre maggiore flessibilità agli utenti di PC in più luoghi, più modi e situazioni diverse. Adattandosi alle esigenze degli utenti di oggi, l’ultimo Yoga Book C930 offre un’esperienza esclusiva di alta qualità.

Leggi di più a proposito di Lenovo Yoga Book C930 laptop con doppio display e tecnologia E Ink

Lenovo al MWC 2018

Lenovo al MWC 2018: l’intelligenza trasforma tutto

Lenovo al MWC 2018, ha rafforzato la propria visione di innovazione tecnologica spostando la propria strategia di base verso l’Intelligenza Aumentata (Augmented Intelligence). Partendo dalle sue radici nel campo dei PC, Lenovo ha creato una delle più complete offerte di dispositivi smart AI, conquistando un significativo vantaggio nel fornire i tre componenti fondamentali dell’Intelligenza: Dati, Potenza di Calcolo e Algoritmi.

Tramite le nuove tecnologie AR, VR e di attivazione vocale mostrate al Mobile World Congress, Lenovo presenta un nuovo, potente modo di vivere, lavorare e giocare. Dagli innovativi laptop convertibili 2-in-1 Yoga con attivazione vocale presentati oggi, passando per i nuovi Moto Mods e arrivando alle nuove, avanzate soluzioni per i Data Center, Lenovo presenta collegamenti umani con l’AI su tutta la propria offerta.

Lenovo al MWC 2018, Un’esperienza smartphone “Different”

Al MWC, Motorola illustrerà come continua a innovare nel settore mobile con smartphone dalle funzionalità premium a prezzi convenienti e come l’innovazione viva nel DNA dell’azienda grazie la tecnologia dei Moto Mods che aiutano, tra le altre cose, a tenere sotto controllo la salute. Sarà presentato il Motorola Health Mod che consente di valutare facilmente i cinque segni vitali tra cui la corretta pressione sanguigna sistolica e diastolica, tutto tramite lo smartphone Moto z.

Lenovo al MWC 2018

Motorola condividerà approfondimenti sul suo recente studio globale relativo a un equilibrio migliore tra utilizzo dello smartphone e vita personale, sviluppato in collaborazione con la Dr.ssa Nancy Etcoff, esperta nella comportamentistica “mente e cervello” presso l’Università di Harvard. Lo studio analizza i comportamenti e le abitudini di utilizzo dello smartphone e punta a comprendere l’impatto dei dispositivi sulle relazioni con noi stessi e con gli altri; evidenzia inoltre come le persone diano priorità al telefono rispetto ai propri cari, con i dati più allarmanti che riguardano le generazioni più giovani, cresciute in un mondo già digitale.

Leggi di più a proposito di Lenovo al MWC 2018: l’intelligenza trasforma tutto

Chrome OS

Lenovo: Yoga Book con Chrome OS nel 2017

I Chromebook stanno crescendo di popolarità negli ultimi tempi, questo significa che a breve inizieremo a vedere diversi PC equipaggiati con Chrome OS. Sul mercato sono già stati introdotti piccoli computer desktop, portatili di fascia alta e Chromebook standard a basso costo, con fortune alterne. Lenovo Yoga Book 2017 Ma il mercato potenziale sta attirando […]

Lenovo organizza la festa della rete “YogaBookomics”

Lenovo  punta a distinguersi sempre e a essere pioniera dell’innovazione, non solo in ambito tecnologico ma in tutto ciò che abbraccia la creatività e la circolazione di nuove idee. La Festa della Rete, l’evento pensato per celebrare Internet e i suoi protagonisti, in programma il prossimo 3 dicembre allo Iulm Open Space di Milano, rappresenta in questo senso l’occasione perfetta. Lenovo vi prende parte promuovendo un’iniziativa inedita, chiamata YogaBookomics, pensata per i curiosi che hanno voglia di esplorare il connubio tra tecnologia e creatività attraverso uno dei linguaggi artistici più amati di sempre: il disegno a fumetti.

YogaBookomics

Così Lenovo arriva ad animare e colorare in veste di partner uno tra gli appuntamenti del panorama tecnologico più importanti nel nostro Paese, nella città che più di tutte è il fulcro dell’innovazione italiana, Milano. Con il supporto di alcuni tra i più noti esperti nell’ambito del disegno, Lenovo si unisce alla giornata di festa organizzando uno spazio in cui i partecipanti potranno farsi ritrarre in versione fumettistica dai disegnatori Roberto Grassilli e Sergio Gerasi.

YogaBookomics

Grassilli, vignettista fin dagli anni ‘80, ha lavorato per note riviste come Linus e Cuore e per gli editori Condé Nast, Milano Libri, Sperling & Kupfer e molte altre. Dopo una parentesi londinese per lavorare nello studio di film d’animazione di Spielberg e la raccolta “To Be or Net to Be” con le sue strisce quotidiane, oggi collabora con “Il Misfatto”, l’inserto satirico de Il Fatto Quotidiano.

Gerasi ha debuttato nel 2000 con la serie “Lazarus Ledd” di Star Comics, collaborando poi con diverse serie come “Rourke”, “Jonathan Steele” e “Cornelio” (il fumetto di Carlo Lucarelli), ed è infine approdato al programma Servizio Pubblico su La7 con le “Inchieste a fumetti”. Attualmente è disegnatore per Dylan Dog di Sergio Bonelli Editore.

YogaBookomics

Grandi artisti, insomma, al lavoro per regalare qualcosa che è molto più di un semplice disegno: ogni elaborato verrà infatti istantaneamente digitalizzato attraverso il magico Yoga Book di Lenovo. Grazie ad una speciale penna, il tablet – dotato del potente sistema operativo Windows 10 – consente di disegnare sia sulla carta sia sull’apposita tavoletta, per un risultato non solo bello da guardare, ma anche tecnologicamente il più avanzato di sempre. I partecipanti potranno così condividere il proprio ritratto sui social con l’hashtag#LenovoRitratti per avere una nuova immagine divertente e stilosa per il proprio profilo, firmata da due tra i più grandi nomi del fumetto italiano.

Non Solo

Per chi ha voglia di cimentarsi in prima persona, Lenovo propone un workshop di 45 minuti con Stefano Tartarotti, illustratore da oltre vent’anni per quotidiani, riviste e libri dei più grandi gruppi editoriali italiani. Oggi Stefano disegna strip per Singloids e le storie di “Caro Diario” per il suo blog, di cui quest’anno è uscita una raccolta intitolata “L’Italia spiegata agli alieni”.
E con il suo aiuto, tutti i partecipanti allo YogaBookomics potranno scoprire i segreti di base del disegno a fumetti e le tecniche migliori per appassionarsi al disegno a mano libera. L’iniziativa, chiamata Lenovo Ink School, promette di essere uno tra gli appuntamenti più interessanti e coinvolgenti nell’arco della giornata.

YogaBookomics

Lenovo è anche sponsor dei Macchianera Internet Awards, i riconoscimenti che premiano i personaggi principali del mondo virtuale italiano attraverso le votazioni degli stessi utenti.
Fra le 39 categorie, dal “miglior sito” e il “miglior personaggio” alle classifiche dei migliori youtuber, community, blogger, siti di ogni genere, brand online, hashtag, radio e podcast e molte altre, Lenovo ha riservato un premio tutto suo, il “Miglior Disegnatore Vignettista” per la Rete, e omaggerà l’artista vincitore con una speciale sorpresa.

Infine, Lenovo sarà presente nell’arco di tutta la giornata con uno stand dedicato per fornire informazioni sui prodotti e regalare omaggi e gadget ai registrati. E, in occasione della Festa e dello YogaBookomics, dedica uno speciale sconto del 10% ai clienti del suo e-shop, valido su tutti i notebook Yoga dal 2 all’8 dicembre 2016 e usufruibile inserendo il codice ybkomics10.

Appuntamento molto importante

Un appuntamento da segnare in agenda, e che va a inserirsi nel ricco programma della Festa della Rete, costellato di conferenze, dibattiti, installazioni, presentazioni, concerti, premiazioni e giochi per riflettere, per un giorno, sull’universo di Internet e sul ruolo sempre più centrale che gioca nella vita di tutti. Moltissime le personalità che vi prenderanno parte, da Peter Gomez a Daria Bignardi, Linus, Enrico Mentana, Chef Rubio e tanti altri.

Leggi di più a proposito di Lenovo organizza la festa della rete “YogaBookomics”

YOGA BOOK, Lenovo reinventa il portatile

Sicuramente uno dei prodotti più ammirati a IFA, la fiera dell’elettronica che si sta svolgendo in questi giorni a Berlino. Stiamo parlando del YOGA BOOK della Cinese Lenovo. Definirlo Tablet può essere riduttivo, chiamarlo portatile anche. Insomma è un prodotto UNICO.

Lo stesso Jeff Meredith, responsabile dell’Android e Chrome Computing Group di Lenovo, è euforico alla presentazione ai giornalisti del prodotto, che sente come una sua creatura. “È la prima volta che dedico così tanto tempo ad un unico progetto” ha dichiarato entusiasta. E infatti ci sono voluti ben 3 anni di studio e progettazione per realizzare questo tablet.

1472683337_WIRED_LENOVO-16-1200x710

CARATTERISTICHE

Yoga Book ha tantissime caratteristiche che lo differenziano da qualsiasi altro prodotto in commercio. Innanzitutto è leggerissimo, pesa solo 690gr, e ultrasottile grazie ai soli 9.6mm di spessore. Il Display principale è un IPS Full Hd da 10.1″, con risoluzione 1920 x 1000 che, grazie ad una bellissima cerniera con 130 elementi ispirata ai cinturini degli orologi, può ruotare di 360° consentendoci di trovare facilmente la migliore posizione per utilizzare il device.

Parliamo di display principale proprio perchè una delle peculiarità di questo device è quella di avere un secondo schermo, multiuso. Su questo secondo display è possibile usare l’apposito pennino fornito in dotazione, Real Pen con tecnologia Wacomm Free che distingue 2048 diverse intensità di pressione, e il disegno o la scrittura a mano fatta su questa superficie genererà automaticamente una copia digitale sul tablet! La scrittura risulta liscia è senza alcun tipo di lag, sia che utilizziamo la carta sia che tracciamo i nostri appunti sullo schermo.

Possiamo considerarla una tavoletta grafica quindi?? NO! Perchè sovrapponendo al secondo schermo un foglio di carta o un block notes la penna, oltre a digitalizzare la nostra scrittura, si trasformerà in una vera e propria penna a sfera! Avremo quindi sia la versione digitale che quella cartacea dei nostri appunti o disegni.

1472683242_WIRED_LENOVO-11-1200x710

Ma non è finita qui! Perchè questo secondo display si trasforma anche in una tastiera virtuale: basta cliccare sull’apposito tasto di accensione ed ecco comparire la HALO KEYBOARD da ben 151 tasti, per poter utilizzare il tablet come un vero portatile o un 2 in 1. La tastiera è molto reattiva e facile da utilizzare e, cosa non da poco, migliora con l’uso: impara infatti a riconoscere il nostro stile di battitura e si adatta di conseguenza.

lenovo-yoga-book

Il processore che muove questo Yoga Book è un Intel Atom X5 Z8550, Quad-core da 2.4 GHz, con a supporto 4 Gb di Ram e 64 Gb di memoria interna espandibile con Micro Sd. Non mancano poi due fotocamere, una posteriore da 8 Mpx e una anteriore da 2.

Leggi di più a proposito di YOGA BOOK, Lenovo reinventa il portatile