Huawei ammette i propri errori nella controversia sul P10

In una lettera inviata ai propri dipendenti, il capo della sezione mobile di Huawei, Richard Yu, ha ammesso che la risposta dell’azienda alla controversia nata riguardo il chip di memoria del suo ultimo flagship è stata arrogante e completamente inappropriata. La lettera è stata pubblicata anche sul social Weibo. Leggi di più a proposito di Huawei ammette i propri errori nella controversia sul P10