Internet: bambini protetti

Internet: bambini protetti grazie a CIRCLE® CON DISNEY

Internet: bambini protetti da un grande alleato di casa NETGEAR, che li tutela con un Parental Control; per evitare rischi dannosi che si celano dietro la rete.

La generazione dei nati dopo il 1995, è definita “Z”. Sono giovanissimi che ogni giorno navigano sul web, spesso con ingenuità e che, altrettanto spesso corrono dei pericoli anche inconsapevolmente.

Secondo alcuni dati, circa l’80% dei giovani che navigano sul web, sono nella fascia d’età compresa tra gli 11 e i 15 anni. Mentre, ben il 90% comprende un’età tra i 16 e i 20 anni.

Purtroppo, tablet, pc e smartphone sono parte fondamentale della generazione Z che ne fa un elevato utilizzo nella vita di tutti i giorni. App, messaggistica e internet sono parte integrante della quotidianità e spesso, la naturalezza, a volte sprezzante della possibile minaccia li rende esposti e vulnerabili.

I Centennials, cimentandosi ogni giorno con la rete, spesso si approcciano con contenuti poco adatti alla loro età. Peggio accade quando entrano in gioco aspetti più gravi.

I genitori, in quest’ambito, hanno un ruolo fondamentale nella gestione dei contenuti online. Infatti, qualora i figli venissero a contatto con contenuti non adatti, devono agire tempestivamente. Leggi di più a proposito di Internet: bambini protetti grazie a CIRCLE® CON DISNEY

cambiare operatore

Vuoi cambiare operatore? Ecco alcuni suggerimenti

Vuoi cambiare operatore? I suggerimenti del mese di ottobre 2019 propongono delle tariffe niente male, soprattutto dal punto di vista della portabilità. Dall’arrivo delle MVNO, allo scontro tra i provider più longevi, è un attimo. Ripartono, non a caso,  le Operator Attack, ma questa volta in cima alla classifica con il prezzo più basso slitta […]

Samara Challenge

Samara Challenge, emblema della stupidità social

Internet può essere un qualcosa di pericoloso? Secondo me si ed è capace di accentuare la stupidità umana. E per dimostrare ciò, voglio parlarvi della ridicola e pericolosa Samara Challenge. Samara Challenge, cos’è? Questa inutile ed insensata “moda” nata da poco consiste nel mascherarsi da Samara Morgan. Questo ambiguo personaggio è protagonista del film horror […]

WhatsApp

Whatsapp sarà presto vietato ai minori di 16 anni

Finalmente una buona notizia arriva dal servizio di messaggistica istantanea Whatsapp. Questo servizio è utilizzato da miliardi di persone ed è rapido, veloce ed utile. L’applicazione (disponibile su Android, Apple, Windows e Browser) è stata creata nel 2009 e dal 2014 è di proprietà di Facebook. Nei recenti aggiornamenti, Whatsapp ha deciso di far utilizzare […]

Google Pay e l’aggiunta di PayPal

Da poco tempo Google ha divulgato la notizia che presto Google Pay integrerà il circuito di PayPal per i pagamenti. La novità di Google Pay Questa nuova funzione consentirà di aggiungere il proprio account PayPal a Google Pay. Così facendo rende il tutto ancora più veloce ed evita di accedere a PayPal perché è tutto […]

Scrittura intelligente su Gmail

Scrittura intelligente Gmail

La scrittura intelligente di Gmail, utilizzata giá da Gmail sulle versioni desktop, sta finalmente approdando anche sui dispositivi Android ed iOS. La grandissima novità della scrittura intelligente di Gmail In questi giorni, questa comoda e pratica funzione sarà rilasciata per i dispositivi Android, dando la priorità agli utenti che hanno G Suite. Questa funzione è […]

TOR per Android

TOR per Android

Il browser TOR (acronimo di The Onion Router) è uno dei più affidabili e potenti motori di ricerca per quanto riguarda la sicurezza, la privacy e la velocità; in poche parole è un’estensione del browser Mozilla Firefox e dà la possibilità di navigare nel Deep Web. Fino a qualche tempo fa, TOR era disponibile solo […]

Starlink

Starlink

Una grandissima notizia arriva da Elon Musk (imprenditore, miliardario e CEO di SpaceX) che intende mettere in pratica il progetto Starlink. Starlink, un progetto grandioso Questo strepitoso progetto consiste nel portare internet in ogni parte del mondo utilizzando dei satelliti con cui inviare il segnale. Elon Musk, su Twitter, ha condiviso un’immagine in cui vengono […]

5G

5G e i suoi pericoli

Secondo la scienza vera le radiazioni del 5G potrebbero causare la nostra morte. Essa afferma che ci sono nuovi e poco rassicuranti studi in merito all’impatto negativo delle nuove reti sulla salute. Rispetto al 4G cambia la distribuzione del segnale sui 700 e 3.700 MHz oltre che sulle mmWave a ben 26 GHz. Così si […]