Coronavirus: il COVID-19 ha portato una notevole riduzione del tasso di inquinamento

Coronavirus: il COVID-19 ha portato una notevole riduzione del tasso di inquinamento

La pandemia da coronavirus sta fermando l’attività industriale e riducendo temporaneamente i livelli di inquinamento dell’aria in tutto il mondo, come mostrano nelle immagini satellitari dell’Agenzia spaziale europea. Un esperto ha affermato che il cambiamento improvviso ha rappresentato “l’esperimento su più vasta scala di sempre” in termini di riduzione delle emissioni industriali. Le letture del […]

Inquinamento

L’inquinamento causa più morti delle guerre e dell’AIDS

Secondo uno studio pubblicato il 19 ottobre 2017 su The Lancet, l’inquinamento è la causa principale della maggior parte delle morti premature nei paesi in via di sviluppo. Silenzioso e spietato, l’inquinamento atmosferico, delle acque e dei terreni ha ucciso, secondo diverse fonti, più di nove milioni di persone nel solo 2015. Per i paesi asiatici, nulla di nuovo: già da parecchi anni si stimano in India morti pari a un milione all’anno. Il vero problema, secondo i ricercatori, è che non si fa ancora abbastanza per evitare che questo silenzioso killer continui ad uccidere milioni di bambini e adulti.

Leggi di più a proposito di L’inquinamento causa più morti delle guerre e dell’AIDS

Volkswagen

Incentivi in arrivo per la permuta dei vecchi Diesel in casa Volkswagen

Il famigerato accordo”Diesel National Forum“, stipulato tra la rinomata Volkswagen ed il governo tedesco, vede arrivare i primi risultati concreti. Una campagna di incentivi per la permuta dei vecchi motori Diesel e il continuo aggiornamento software per le auto del gruppo. Andiamo a scoprire ulteriori dettagli di queste due “novità”. [adrotate banner=”4″] Per cercare di […]

inquinamento

Inquinamento, all’ora di punta è molto più dannoso di quanto pensi

Le prime misurazioni di esposizione a sostanze che provocano inquinamento e causano stress ossidativo durante le ore di punta hanno prodotto risultati potenzialmente allarmanti. I livelli di alcune forme di particolato dannoso all’interno delle cabine di auto sono stati trovati due volte più elevati rispetto a quanto si credeva in precedenza. La maggior parte dei […]

fotosintesi

E’ possibile realizzare la fotosintesi e produrre energia

Come spesso accade è la natura ad ispirare le migliori scoperte scientifiche. Preoccupati proprio dal problema del riscaldamento globale, gli scienziati hanno trovato una soluzione: un materiale in grado di svolgere la fotosintesi producendo energia nel processo. E’ realmente possibile? La scoperta dell’UCF (University of Central Florida) è stata pubblicata nel “Journal of Materials Chemistry A.”. Il […]

tarma della cera, plastica, tarme

Scoperte tarme che potrebbero risolvere definitivamente il problema dell’inquinamento

Lo sappiamo tutti quanti: uno dei problemi più gravi dei nostri tempi è l’inquinamento. Ogni anno infatti vengono prodotti circa 60 milioni di tonnellate di polietilene tereftalato (Pet), o più comunemente plastica. Sebbene negli anni le politiche di riciclo dei rifiuti siano migliorati il fenomeno desta ancora preoccupazione; inoltre a causa delle proprietà resistenti del […]

Il grattacielo del futuro secondo Arconic

Il 2017 è appena iniziato ma c’è un’azienda che sta già guardando al futuro, almeno 45 anni in avanti. Arconic, un’azienda che si occupa di materiali, sta progettando la costruzione di un grattacielo, alto 4.8 km, utilizzando materiali all’avanguardia che sono già sul mercato o sono in fase di sviluppo. La costruzione dovrebbe prevedere superfici […]

Tecnologie ambientali

Tecnologie ambientali: i progetti che combatteranno l’inquinamento

Dopo anni di attesa, Faraday Future ha presentato l’auto definita “Tesla-Killer”; ovvero l’auto elettrica FF91; ed è più veloce di un modello S, nella sua modalità “per il divertimento”. Quest’auto ha debuttato proprio questa settimana. Nel frattempo Nissan ha annunciato la sua nuova generazione Leaf EV; la quale sarà in grado di autopilotarsi sulle maggiori vie; come ad esempio le autostrade. Oltre a queste due novità, una ha sconvolto il pubblico; ovvero il nuovo concept di Toyota. Quest’auto futuristica infatti sarà in grado di prendere i comandi nel caso il conducente abbia sonno. Oltre a queste novità nel campo motori, sono state presentate anche altre novità nell’ambito delle tecnologie ambientali. Leggi di più a proposito di Tecnologie ambientali: i progetti che combatteranno l’inquinamento

Inquinamento: Londra ha già superati i limiti previsti

Come mostrano i grafici, a Londra sono stati superati in soli cinque giorni i limiti annuali per l’inquinamento dell’aria. Brixton Road, Lambeth, ha rivendicato il “dubbio onore” di essere il primo luogo di monitoraggio della qualità dell’aria, per vedere che i livelli di biossido di azoto superano i limiti orari annuali previsti in meno di una settimana. L’Unione Europea ha previsto dei limiti massimi che non possono essere superati per più di 18 ore all’anno. Questi inquinanti presenti, responsabili di morti premature e problemi cardio-polmonari, sono principalmente causati dal traffico intenso. Ma il monitoraggio del progetto London Air del King Kollege di Londra, ha mostrato che le regole sono state violate Giovedì alle 21:00.

Leggi di più a proposito di Inquinamento: Londra ha già superati i limiti previsti

Il buco dell'ozono in Antartide si sta riducendo

Il buco dell’ozono in Antartide si sta riducendo

Era il 1985, quando gli scienziati scoprirono il buco dell’ozono proprio sopra l’Antartide, causato dalle sostanze chimiche dannose utilizzate quotidianamente dalle persone.  A seguito di questa scoperta, con il Protocollo Internazionale di Montreal, nel 1987, furono vietati tutti gli inquinanti ritenuti responsabili, sperando che la natura potesse riparare i danni causati dall’uomo. Ora, dopo quasi […]