Potenziali trattamenti covid

Potenziali trattamenti covid-19: un passo avanti

Ben 77 potenziali trattamenti covid-19, sono stati eseguiti da un computer ultra potente: il “Summit”.

Un dispositivo di ultima generazione che è considerato il  più veloce al mondo a livello di calcolo.

Gli esperti però precisano che non si tratta di una cura; ma solo di un passo avanti nella ricerca e, nel possibile futuro vaccino, contro il nuovo coronavirus.

Un team di ricercatori ha assegnato ad un computer (considerato il più veloce al mondo) l’esecuzione di migliaia di simulazioni, per trovare composti farmacologici in grado di combattere il coronavirus.

Il supercomputer IBM – che prende nome di “Summit” – si trova in Tennessee; presso il laboratorio nazionale di Oak Ridge.

Una volta messo all’opera è riuscito ad individuare circa un’ottantina di trattamenti possibili, capaci – in via teorica – di fermare il COVID-19.

Inoltre è opportuno rilevare come la ricerca, possa aiutare gli autori a sviluppare un vaccino per il virus in oggetto.

Per quanto entusiasmante, una mente scientifica deve restare fredda e razionale, infatti l’équipe avverte che si tratta per ora, di un piccolo passo avanti.

“I nostri risultati non significano che abbiamo trovato una cura o un trattamento per il coronavirus”. Ha dichiarato Jeremy Smith, direttore del Oak Ridge National Laboratory Center for Molecular Biphysics.

“Siamo molto fiduciosi, tuttavia, che i nostri risultati computazionali informeranno entrambi gli studi futuri; e forniranno un quadro che gli sperimentatori useranno per studiare ulteriormente questi composti”. Conclude. Leggi di più a proposito di Potenziali trattamenti covid-19: un passo avanti

Covid 19: linee guida

Covid 19: linee guida per l’utilizzo delle terapie sul territorio

Covid 19: linee guida per l’utilizzo delle terapie sul territorio, a richiederle la Fnomceo, che aggiunge la necessità di dotare i pazienti domiciliati di saturimetri, al fine di avere una diagnosi per il monitoraggio dei Medici di Medicina Generale. Bari – 23 marzo 2020. Linee guida univoche, da fornire ai Medici di Medicina Generale, per […]

Stress mentale e Coronavirus

Stress mentale e Coronavirus: danni sulla psiche

Stress mentale e Coronavirus: come la quarantena e la pandemia agiscono negativamente sulla tranquillità psico-fisica.

I professionisti del settore, psichiatri e psicologi, hanno voluto condividere i loro consigli per salvaguardare la salute mentale durante l’emergenza globale da Covid-19.

Purtroppo, nonostante molti esseri umani fanno affidamento su logica e raziocinio, non sempre sono capaci di gestire le emozioni. Soprattutto quando, a fare capolino, è la paura – folle e incontrollabile – che, in qualità di emozione atavica, respinge (ma non sempre) alcuni comportamenti razionali.

Ad ogni modo, la quarantena e il distanziamento sociale, sono ora la quotidianità e – mentre i governi s’impegnano per salvare il salvabile – qualcuno si muove per evitare che la pandemia danneggi psicologicamente alcuni soggetti.

Purtroppo, le misure e gli sforzi adottati per combattere il coronavirus a spirale, hanno visto cittadini di tutto il mondo incoraggiati (o obbligati) a rimanere nelle loro case.

Tuttavia, ci sono accorgimenti consigliati dagli esperti medici e ritenuti necessari per ridurre la diffusione del virus. Ma le implicazioni per il benessere mentale delle persone, non può essere trascurato. Leggi di più a proposito di Stress mentale e Coronavirus: danni sulla psiche

Il nuovo coronavirus

Il nuovo Coronavirus: “terapia con anticorpi passivi”

Il nuovo Coronavirus è destinato ad avere una pole position nella storia. Non a caso, il bilancio delle vittime da Covid-19 è in aumento. Ma l’aspetto più infelice, riguarda la cattiva gestione delle informazioni; e il continuo diffondersi di notizie non verificate. Tutto ciò, come se  non fosse abbastanza, fomenta paura da un lato e […]

dispositivi One Health

Dispositivi One Health: anche la Fnomceo li promuove

Anche la Fnomceo promuove i dispositivi One Health in vista dell’appuntamento di domani, sabato 21 Marzo.

L’incontro, dedicato all’Educazione e Divulgazione Sanitaria sui Coronavirus, si terrà in  streaming da Bari.

Interverranno epidemiologi, infettivologi e virologi.

In collaborazione con Cisl Medici Puglia e Ordine dei Medici Bari. Leggi di più a proposito di Dispositivi One Health: anche la Fnomceo li promuove

La cute umana

La cute umana può essere sostituita da un nanomateriale?

La cute umana, (o pelle se vogliamo), rappresenta l’organo più esteso del corpo di un vertebrato. Secondo alcuni ricercatori europei, esiste un nanomateriale gommoso, in grado di integrarsi perfettamente con il corpo umano – che potrebbe spianare la strada a tutto. Dai nuovi interventi chirurgici ricostruttivi all’estrema modifica del corpo. Ma può essere sostituita da un nuovo nanomateriale? Secondo alcuni ricercatori Svedesi è possibile.

La cute umana e gli aspetti della ricerca del nuovo elemento

Si tratta di un materiale scoperto dalla stessa équipe, che tramite il suo portavoce Anand Rajasekharan dichiara:

Siamo rimasti davvero sorpresi dal fatto che il materiale si sia rivelato molto morbido, flessibile ed estremamente elastico“.

Lo studioso è una delle figure a capo della ricerca del nuovo materiale. La dichiarazione è stata diramata da un comunicato stampa. Qui si afferma che il materiale potrebbe “sostituire la pelle umana“. Leggi di più a proposito di La cute umana può essere sostituita da un nanomateriale?

Piattaforma online

Piattaforma online: misure per affrontare l’emergenza

Covid-19: Supermercato24, la piattaforma online della spesa, ha attivato le misure per affrontare l’emergenza.

Milano, 18 marzo 2020. Supermercato24, il marketplace della spesa online con consegna a domicilio, ha attivato una serie di misure speciali per affrontare l’emergenza di queste settimane. Tutto con azioni specifiche volte a tutelare prima di tutto la salute e sicurezza delle persone coinvolte. Dai clienti agli shopper, impegnati in prima linea in un compito tanto importante quanto delicato. Leggi di più a proposito di Piattaforma online: misure per affrontare l’emergenza

Potenziali Vaccini contro il Coronavirus

Potenziali Vaccini contro il Coronavirus

I ricercatori identificano potenziali vaccini contro il coronavirus e target terapeutici. L’Équipe ha dimostrato che gli anticorpi in grado di neutralizzare il virus che causa la SARS, possono ridurre la capacità del nuovo coronavirus, di infettare le cellule negli studi di laboratorio. Usano anche un farmaco approvato per ridurre l’ingresso del virus nelle cellule. Con […]

La Fnomceo non ci sta

La Fnomceo non ci sta: stop alle mancanze DPI

Ed è dura la linea adottata dal Presidente Filippo Anelli, durante l’emergenza da SARS-CoV-2:  la Fnomceo non ci sta e agisce rapidamente in ogni modo alle carenze DPI che mettono gravemente a rischio tutti gli operatori sanitari.

Dopo la scomparsa di Roberto Stella, Presidente dell’Ordine dei Medici di Varese, Anelli  fa un discorso tangibile e forte sulla grave situazione che l’italia attraversa.

 

La Fnomceo non ci sta: i professionisti sanitari pagano il prezzo più alto

Leggi di più a proposito di La Fnomceo non ci sta: stop alle mancanze DPI

Smart working

Smart working: eccezionale web company dona consigli

Selectra, eccezionale web company, ci dice come affrontare lo Smart working, con consigli preziosissimi che ha implementato il telelavoro per tutti i suoi dipendenti. 17 Marzo 2016, Roma – Con l’Italia che resta a casa per l’emergenza Coronavirus, milioni di persone hanno dovuto ricorrere al telelavoro. Selectra (selectra.net), l’azienda web che aiuta gli utenti a […]