Amazon

Supermercati intelligenti by Amazon in arrivo!

Il colosso americano Amazon, leader nel segmento dell’e-commerce, ha pensato di immettere diversi supermercati intelligenti in tutta Europa, Italia compresa. Da diversi anni, a dir la verità, alcune catene già hanno pensato di adottare la politica del fai-da-te alle casse, con strumenti di lettura dei codici a barre per i prodotti acquistati. E allora, qual è la novità del sistema Amazon?

Amazon Shop

Amazon

Si tratterebbe, condizionale d’obbligo in queste indiscrezioni, di supermercati intelligenti…partendo dai carrelli. Infatti, i carrelli per la spesa individuerebbero i prodotti messi al loro interno e, alla fine della propria spesa, di “fare il conto” addebitando la somma sul proprio account Amazon (a cui, ovviamente, va collegata la carta).

Il primo vero e proprio supermarket Amazon l’ha pensato per Seattle, quartier generale della società. Ad oggi però, nonostante l’idea fosse quella di aprire ufficialmente nel marzo scorso, il negozio non sarebbe possibile aprirlo a causa proprio del super cervello. Pare che, nonostante sia molto efficiente, non riesca a “servire” più di 20 persone per volta.

[adrotate banner=”6″]

Funzionamento

Attraverso alcuni video resi noti dalla società americana, i clienti effettuano il check-in all’entrata del negozio con una nuova app dedicata a questo servizio chiamata Amazon Go. Da quel momento, il cliente può afferrare qualunque cosa gradisca inserendola all’interno del carrello. Quando al cliente non occorre più nulla, per terminare la spesa basterà uscire.

Efficacia

Eliminando gran parte del personale necessario per gestire un negozio, Amazon vorrebbe creare un “sistema perfetto” a cui affiancare solamente addetti alla sicurezza. Ciò garantirebbe risparmi significativi per il personale e, proprio per questo, al momento della presentazione in America, il progetto dell’azienda è stato visto con una certa preoccupazione dai 3.4 milioni di addetti ai punti vendita.

[adrotate banner=”6″]

Futuro in Europa

Da anni si parla di sistemi automatici per effettuare la propria spesa. Ad oggi, anche in Italia, ci sono varie catene di supermercati (Esselunga, Bennet e Carrefour tra le prime) a dar questa possibilità automatizzando il sistema di pagamento con le casse fai-da-te. Stiamo parlando di sistemi comunque diversi da quello proposto dal colosso americano ma che, nell’ottica del risparmio, garantiscono alle aziende di ridurre personale.

 VIA

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: