GIGA

Ecco Super GIGA One, nuova offerta low-cost di 3!

3 Italia, o più comunemente chiamata 3, è stata per anni una delle compagnie telefoniche nel mercato italiano ad offrire ai nuovi e ai già clienti alcune offerte particolarmente interessanti, sia dal punto di vista del prezzo che dei quantitativi di giga offerti.

Da stamattina, 26 settembre, la nuova società (3 + Wind = Wind3 S.p.A) ha ufficialmente reso attivabile, presso i centri 3 e rivenditori, una nuova promozione dal costo assolutamente bassissimo: 1€/28 GG!

Andiamo a scoprirla insieme!

3 presenta Super Giga One

Durante la presentazione delle nuove offerte della società, è stata portata alla luce una nuova offerta veramente straordinaria: 1€/28 gg senza vincolo e con addebito su credito residuo per 5GB!

Come per numerose offerte, è previsto anche 3€ come costo di attivazione.

La nuova offerta, come anticipato, si chiama Super GIGA One ed è attivabile solamente per il piano dati di 3, SuperWeb New. Dato che è un piano solamente dati, è consigliato per l’utilizzo della stessa all’interno di un tablet, internet key o in cellulari dual-sim.

É inoltre importante notare che con quest’offerta è compresa la navigazione anche in 4G gratuitamente fino ad Aprile 2018, quando passerà ad 1€. Da allora, la promozione costerà dunque 2€, un prezzo comunque decisamente interessante.

Se comunque non foste interessati, vi è la possibilità di mantenere uguale il costo mensile rinunciando chiaramente al 4G.

[adrotate banner=”6″]

Ed ora, spazio all’inventiva

In rete impazzano soluzioni e idee per ogni utilizzo.

Partendo dal presupposto della copertura, in molti stanno pensando a soluzioni decisamente low-cost per sistema di allarmi, soluzioni da ufficio (ordini, gestione di servizi (che generalmente consumano pochissimi dati)), soluzioni per smartphone dual-sim (sim principale solo chiamate, la seconda solo internet) ecc.

[adrotate banner=”6″]

Chiaro che con offerte di questo calibro è impensabile pensare a quelle offerte, magari legate a contratti, con gli stessi quantitativi di GB ma con costi nettamente superiori.

VIA

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

 

 

Autore dell'articolo: redazione