appendice

E’ stata finalmente scoperta la funzione dell’ appendice

Nella nostra vita tutti quanti abbiamo sentito parlare di Darwin e delle teorie sull’evoluzione. Il ricordo di quel lungo processo – spesso sintetizzato con la scimmia che diventa uomo – è dato da alcune parti del nostro corpo che col tempo non ci sono più state utili. Potremmo farne un elenco partendo dal coccige, utile ai nostri antenati che vivevano sugli alberi. Oppure potremmo pensare a quel piccolo foro che hanno alcune persone sopra le orecchie e che, se la funzione odierna non è altro che quella di far ridere gli amici, un tempo permetteva alle scimmie di muovere le orecchie. Tuttavia quando parliamo di quest’elenco, c’è sicuramente un organo in cima alla classifica: l’ appendice. Ma fino ad oggi! Sembrerebbe che uno studio della Midwestern University ne abbia scovato la funzione.

Un lungo studio evolutivo

Una caratteristica che con il tempo è diventata chiara agli scienziati è che spesso gli animali perdano alcune parti o organi attraverso l’evoluzione per poi riguadagnarli e magari riperderli definitivamente. Tuttavia alcune parti continuano a tornare con più frequenza: gli occhi, le ali o le gambe tra tutte. Facile da prevedere risulta a questo punto il nesso tra l’emergere di alcune caratteristiche e la loro utilità. Questo è stato l’approccio seguito dai ricercatori analizzando la storia evolutiva di 553 mammiferi lunga 11 milioni di anni. A sostegno della comune convinzione che l’appendice non porti nessun beneficio i ricercatori si aspettavano una scomparsa regolare dai mammiferi a fronte di poche evoluzioni. Ma il risultato è davvero stupefacente: sembrerebbe che l’appendice si sia evoluta tra le 29 e le 41 volte scomparendo solo in 12 casi nei mammiferi. Sembra chiaro dunque che uno scopo lo debba avere, ma quale?

Si può vivere senza l’ appendice?

La conclusione a cui sono giunti i ricercatori della Midwestern University è che l’appendice collabori attivamente nel supporto al sistema immunitario. Studi successivi hanno dimostrato che le persone senza appendice siano più soggette ad infezioni batteriche. Ma allora come si spiegano tutte le persone che vivono a lungo ed in buona saluta senza l’ appendice? La risposta anche questa volta va ricercata nell’evoluzione. Sembrerebbe che la natura abbia pensato proprio a tutto: infatti nel caso della rimozione dell’organo, un’altra parte del sistema immunitario prenderà il suo posto.

Fonte

Copyright Immagine

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: