Spectacles

Malati di social? Spectacles Snap ufficialmente in vendita!

I malati di social e nella fattispecie di Snapchat sapranno benissimo di cosa sto parlando. I veri malati, quelli che “devono” apparire, non possono non avere gli occhiali più cool e tecnologici in circolazione: gli Spectacles Snap! Ora, magari non tutti sanno cosa sono e dunque, oltre a parlare di prezzi e disponibilità, vediamo anche di cosa si tratta.

Spectacles by Snap Inc.

Spectacles

Come anticipato poco sopra, questi particolarissimi occhiali hanno una caratteristica eccezionale: su una semplice montatura, sia a sinistra che a destra, sono montate due piccole telecamere che permettono di registrare piccoli spezzoni di vita. Ebbene si, mini video di 10, 20 o 30 secondi al massimo, “visti” direttamente dalla nostra prospettiva.

A moltissimi sembreranno completamente inutili, ad altri probabilmente interessano data la straordinaria “portabilità” e semplicità.

Proprio questo aspetto è interessante: sarà possibile infatti evitare di portarsi dietro action cam, batterie extra e custodie varie!

I mini video, ottenibili tramite click sul pulsante posto sulla stecca dell’occhiale, possono essere condivisi su diverse piattaforme social. 

Oltre al logico Snapchat, sarà possibile condividere il proprio “spaccato” di vita su Facebook, Instagram ed i principali social network.

Prezzo e disponibilità

Al momento il prezzo indicato di 129.99$ vale solamente per il mercato americano (su Amazon.com sono ufficialmente in vendita con la possibilità persino della spedizione Prime).

Per noi italiani invece non ci sono ancora possibilità tramite Amazon.it ufficialmente. I pochi Spectacles in vendita, infatti, sono venduti da venditori extra e, solo alcuni, speduti da Amazon. Non ci resta che affidarsi al sito ufficiale (Shop ufficiale) ma, ahinoi, ad un prezzo più salato: sono necessari infatti 149.99€ per poterli acquistare.

Al momento, oltre alla disponibilità immediata e la consegna garantita tra i 3 e 5 giorni, sono presenti tre colorazioni: corallo, nero e turchese.

Per maggiori informazioni e compatibilità di lenti (soprattutto per chi, come me, ha necessità di lenti graduate) consiglio di guardare nella sezione “Compatibilità”.

Autore dell'articolo: Simone Quaglia

Avatar