social network

Social network usati per influenzare l’opinione pubblica!

 

Facebook, diffuso social network, nella giornata di ieri ha rilasciato una pesante dichiarazione:

“I governi utilizzano i social network per diffondere notizie fake”.

Social network indagano su fake account adoperati per influenzare l’opinione pubblica

Per chi non lo sapesse le cd. fake news sono le “notizie false“, create per raggiungere un determinato obiettivo o semplicemente per scherzo.

Con le fake news si cerca infatti di suggestionare l’opinione pubblica con tentativi di propaganda e contraffazione dell’informazione.

Al riguardo c’è una interessante vignetta di Pete Steiner del 1993, divenuta famosa per la pubblicazione sul New Yorker e Wikipedia.

Social

David Baker evidenziò come il web sia “un modo per riprogettare le nostre identità, e per scoprire com’è essere qualcuno di molto diverso dal nostro io ‘reale’”.

Ma non solo:

“mediante il meccanismo dei mi piace otteniamo riscontri istantanei per qualsiasi piccolo aggiustamento identitario ci capiti di fare”.

Le parole di Baker sono da intendere nel senso che il web è in grado di influenzare i nostri pensieri e le nostre convinzioni, semplicemente con le giuste parole.

Torniamo al comunicato stampa di Facebook.

Il comunicato prosegue affermando che, nel corso delle ultime elezioni americane, sono stati creati svariati falsi account al fine di disseminare false informazioni.

Inoltre il team di Facebook ha esposto il piano d’azione pensato per fronteggiare il fenomeno che sta destando parecchio scalpore.

Per quanto concerne le elezioni statunitensi si evidenzia come, in questa occasione, la portata di questo fenomeno sia stato, statisticamente parlando, molto bassa e in specie con riguardo alle questioni politiche.

È il primo comunicato ufficiale emanato dal team Facebook con una tal rilevanza mediatica.

Ovviamente non è questione da prendere alla leggera.

Mark Zuckerberg ha già avviato politiche di contrasto in tutto il mondo.

Il team di Zuckerberg ad esempio, durante le attuali presidenziali francesi, ha rimosso oltre 30.000 fake account.

Sarà tutto vero?

Diteci la vostra nei commenti!!

VIA

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Avatar
Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.