Skoda Octavia Combi

Skoda Octavia 2020: più spazio, più connettività, più emotiva

È più spaziosa, più sicura, più connessa e più emotiva che mai: con il lancio della quarta generazione della Skoda Octavia è stata raggiunta una nuova dimensione. La vettura è più lunga e più larga del suo predecessore, ha un bagagliaio ancora più grande. Il nuovo concetto di interni combina un’eccellente quantità di spazio e un’eccezionale funzionalità con materiali di alta qualità e dettagli intelligenti. La connettività innovativa e i nuovi sistemi di assistenza elevano il comfort e la sicurezza dell’icona del marchio a un livello ancora maggiore.

Bernhard Maier, CEO di Skoda, ha dichiarato: “Per Skoda, l’Octavia è di immensa importanza. Ecco perché abbiamo completamente riqualificato questa macchina. Il risultato è la miglior Octavia di tutti i tempi: è ancora più spaziosa, ancora più pratica e persino più sicura che mai. Svelando la sua ultima generazione appena in tempo per il 60° anniversario del modello, abbiamo fatto un grande passo avanti. Octavia ha contribuito in modo significativo allo sviluppo positivo dell’azienda e del marchio negli ultimi sei decenni. Sono fiducioso che la nuova generazione farà la sua parte nel mantenere questo sviluppo positivo“.

Nuova Skoda Octavia: più grande e più attrattiva

Con oltre sette milioni di unità prodotte, è la Skoda più venduta di sempre ed è stata una vera icona per molti anni, sia nella sua patria ceca che in numerosi altri mercati in tutto il mondo. Il rapporto qualità/prezzo, è assolutamente ottimo e questo è uno dei tanti motivi. Con una lunghezza di 4.689 mm, il portellone è di 19 mm e quello della COMBI 22 mm più lungo del modello di terza generazione. La sua larghezza è aumentata di 15 mm. Il carico della COMBI è aumentato a 640 l. La berlina ha una capacità di 600 l – 10 l in più rispetto alla generazione precedente. Il nuovo paraurti anteriore e i nuovi fari affilati come un rasoio sono un piacere visivo e dispongono di tecnologia LED per luci anabbaglianti, abbaglianti e diurne. Anche i fanali posteriori, i freni e i fendinebbia utilizzano la medesima tecnologia. I cerchi in lega che misurano fino a 19 pollici conferiscono a tutte le varianti di modello un aspetto potente. Crystal Black, Lava Blue e Titan Blue sono stati recentemente aggiunti alla gamma di vernici; un pacchetto dinamico è un extra e sono disponibili anche telai per finestrini cromati e corrimano Elox.

Gli interni della Octavia

Negli interni di nuova concezione, Octavia offre un nuovo volante a due razze, che può essere riscaldato se scelto l’apposito optional. Se ordinato come variante multifunzione, è dotato di nuovi pulsanti di controllo e ruote di scorrimento zigrinate, che consentono ai conducenti di eseguire un totale di 14 funzioni diverse senza rimuovere le mani dal volante. La plancia, anch’essa ridisegnata, è modulare ed è stata disposta su diversi livelli, con un ampio display centrale autoportante. La console centrale è elegante, ordinata e decorata con dettagli cromati, così come le nuove finiture e maniglie delle porte. I materiali nuovi e morbidi conferiscono agli interni un aspetto premium. La nuova illuminazione ambientale a LED illumina indirettamente porte anteriori, cruscotto e vano piedi. Il conducente può scegliere fino a 30 colori RGB e può persino assegnare un colore diverso al cruscotto e alle porte anteriori rispetto al vano piedi. Inoltre, si possono selezionare scenari di illuminazione coordinati.

Skoda Octavia COMBI
Skoda Octavia COMBI

I sedili Ergo opzionali offrono una funzione di massaggio elettrico. Nella versione top, possono anche essere ventilati e recare il sigillo di approvazione della campagna tedesca per le spalle più sane. Il display head-up opzionale è un altro primo passo per una Skoda. Proietta le informazioni più importanti come velocità, navigazione, segnali stradali rilevati e sistemi di assistenza alla guida attivati direttamente sul parabrezza. Tri-zone Climatronic sta facendo il suo debutto sulla Octavia. Utilizzando il sistema di accesso al veicolo senza chiave opzionale (KESSY), ora è possibile aprire prima una qualsiasi delle quattro porte dell’auto. La dotazione standard comprende anche finestrini elettrici laterali e un freno di stazionamento elettromeccanico. I finestrini è possibile richiederli con la funzione di riduzione dei rumori stradali, per migliorare l’isolamento acustico.

Le motorizzazioni

La Skoda Octavia non è mai stata così efficiente, ecologica e disponibile con tanti propulsori alternativi come nella sua quarta generazione. Per la prima volta, la line-up include un ibrido plug-in, Octavia iV, nonché RS iV. Nell’Octavia iV, un motore a benzina 1.4 TSI e un motore elettrico erogano una potenza combinata di 150 kW (204 CV). Con una capacità di 37 Ah che fornisce 13 kWh di energia, la batteria agli ioni di litio ad alta tensione consente un’autonomia elettrica fino a 60 km nel ciclo WLTP. Alcuni dei motori a benzina, che sono stati ulteriormente ottimizzati, sono ora dotati dell’innovativa tecnologia ibrida, mentre i motori diesel provengono dall’ultima generazione EVO ed emettono fino all’80% in meno di ossido di azoto.I propulsori erogano potenze che vanno da 81 kW (110 CV) a 150 kW (204 CV). Con 17,7 kg di gas naturale nei suoi serbatoi, Octavia G-TEC è in grado di percorrere fino a 523 km nella sua modalità CNG ecologica ed efficiente.

Le varianti e-TEC dotate dei più recenti motori a benzina 1.0 TSI o 1.5 TSI di ultima generazione EVO sono dotate di tecnologia ibrida delicata se equipaggiate con DSG. Utilizzando un motorino di avviamento a cinghia e una batteria agli ioni di litio da 48 volt, è possibile recuperare l’energia dei freni, supportare il motore a combustione fornendo un impulso elettrico e veleggiare con il motore completamente spento.

I motori diesel 2.0 TDI EVO applicano un nuovo trattamento dei gas di scarico “a doppio dosaggio”, in cui AdBlue® viene iniettato specificamente davanti ai due convertitori catalitici, disposti uno dopo l’altro. Il controllo dinamico del telaio, inclusa la selezione della modalità di guida, che è un optional, ora viene fornito con controlli a scorrimento all’interno delle diverse modalità di guida, consentendo al guidatore di modificare singoli parametri come le sospensioni, le caratteristiche di smorzamento e sterzo o il funzionamento del DSG in base alle proprie preferenze.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: