Note 7

Samsung Galaxy Note 7: Aggiornamento killer

Quando ormai la storia sembrava essersi conclusa, ecco in arrivo l’ultimo aggiornamento per Galaxy Note 7.

A differenza di quanto annunciato giusto una settimana fa, quando Verizon rivelò di non essere intenzionata a rilasciare il cosiddetto “aggiornamento killer”, ecco che la casa smentisce le proprie dichiarazioni.

Il device Samsung in questione, diventato tristemente celebre per dei gravi problemi collegati alla batteria, verrà bloccato dal suddetto aggiornamento: non sarà infatti più in grado di comunicare e sarà impossibile caricare la batteria del proprio Note 7.

Note 7
Pronto il rilascio dell’aggiornamento killer per Note 7

 

Verizon annuncia il blocco totale di Note 7 entro gennaio 2017

Le dichiarazioni di Verizon: “Samsung rilascerà un aggiornamento del software di Note 7 il 19 dicembre. Questo aggiornamento servirà a prevenire il caricamento della batteria e lo renderà inutilizzabile come device mobile.

Verizon non renderà obbligatorio questo aggiornamento prima del 5 gennaio 2017. Vogliamo infatti assicurarvi di poter rimanere in contatto con le vostre famiglie in caso di emergenze durante queste vacanze”.

Questa scelta ha senza dubbio molto senso, dato che lasciare i proprietari di Note 7 senza device durante le vacanze natalizie non avrebbe di certo aumentato la loro considerazione riguardo Samsung.

Clienti in cerca di un sostituto approfittando delle vacanze

Verizon conta sul fatto che i clienti riescano a procurarsi un nuovo (e più sicuro) dispositivo entro l’anno nuovo. D’altronde non sarebbe per nulla sicuro continuare  a portarsi appresso una potenziale bomba.

In definitiva sembra dunque che la telenovela dei Galaxy Note 7 esplosivi sia finalmente destinata a concludersi, anche se non nel migliore dei modi. Il blocco forzato di tutti questi device pone la parola fine, anche se con le maniere forti, ad una delle pagine più buie degli ultimi anni per Samsung.

 

 

Via 1    2

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: