Nokia

Il ritorno di Nokia in Italia: intervista a HMD

All’annuale evento MWC di Barcellona 2017 abbiamo potuto vedere il ritorno del brand Nokia nel panorama smartphone. Tra i dispositivi presentati spiccava sicuramente la versione rinnovata del famoso Nokia 3310. Ieri, a Milano, HMD ha tenuto un incontro con i giornalisti, per esporre le sue strategie sul territorio italiano e non solo. A spiegare e a rispondere alle domande dei giornalisti invitati c’era Alberto Colombo, General Manager di HMD Global per l’Italia; ecco cosa è emerso.

HMD e Nokia

HMD Global si occuperà di gestire il brand Nokia, per quanto concerne il settore smartphone ed, eventualmente, tablet. I partner scelti dall’azienda sono Foxconn, per quanto riguarda la produzione hardware, e Google, per quanto riguarda il sistema operativo Android. In Italia sarà la neonata TNS Italia, del colosso Kantar, a gestire l’ambito marketing e commerciale.
[adrotate banner=”7″]

Dalla chiacchierata con i vertici italiani di HMD e TNS è emerso che HMD non intende modificare il sistema operativo Android, mantenendolo quindi stock, con alcune modifiche solo ad alcune applicazioni, come quella della fotocamera. Ci è stato quindi assicurato che il rollout degli aggiornamenti sarà piuttosto rapido, quasi in contemporanea con le release di Google. Il supporto software sarà di ben 2 anni, per aumentare la longevità dei prodotti.

Smartphone Nokia

Al momento gli smartphone presentati sono 4: Nokia 3310, Nokia 3, Nokia 5 e Nokia 6. La strategia di HMD sarà quella di offrire il massimo della qualità e della potenza hardware, per ogni fascia di prezzo. Potrebbero quindi uscire ulteriori modelli di fascia più alta, ma anche modelli destinati solo ad alcuni mercati, a seconda delle esigenze commerciali. Ogni smartphone sarà contraddistinto da un design robusto e duraturo, per minimizzare i danni da caduta. I prezzi non sono ancora stati resi noti, poiché HMD dovrà considerare anche il cuneo fiscale. Il lancio è previsto, in Italia, entro la fine Giugno.

Nokia

Assistenza Nokia in Italia

Uno dei punti su cui spingerà HMD, per i suoi smartphone Nokia sarà un’assistenza veloce e indolore, personalizzata a seconda del mercato. Per questo motivo in Italia sarà privilegiata la modalità del punto di assistenza fisico. I dispositivi che presentano difetti coperti da garanzia saranno sostituiti da dispositivi nuovi, nel giro di pochi giorni.
[adrotate banner=”7″]

Nokia 3310

Il 3310 è stata sicuramente una sorpresa, sia per i consumatori che per HMD stessa. Infatti il prodotto ha subito riscontrato un interesse molto elevato. Il nuovo 3310 è stato subito oggetto di numerosi meme, su Internet, fino a diventare virale. Uno dei fattori del suo grande successo è sicuramente la nostalgia dei possessori dell’originale, ma anche la curiosità dei millennials, che non hanno conosciuto nel dettaglio il mondo dei telefoni come il 3310. Il 3310 sarà provvisto di alcuni software che lo renderanno simile all’originale, come Snake.

Uno dei punti su cui HMD sta ancora lavorando è la possibilità di portare Whatsapp anche sul 3310, che è provvisto di un OS proprietario, e la collaborazione con gli operatori per diffondere SIM multiple, con lo stesso numero.

Altre informazioni sui Nokia

Non è stata confermata l’uscita di un tablet e Alberto Colombo di HMD ha anche precisato che al momento debuttare nel mercato dei tablet non sarebbe un buon investimento. Per quanto riguarda gli accessori, l’offerta di HMD sarà inizialmente limitata a cover, auricolari Buetooth enon molto altro.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: