RansomFree è un tool che rivela molti Ransomware prima che perdiate i vostri dati

Una piaga informatica molto crescente negli ultimi anni, e che colpisce non solo noi utenti ma anche molte aziende, è quella dei Ransomware. Criptando i vostri dati e chiedendo un riscatto per sbloccarli, sono una delle minacce più forti e preoccupanti del web. Fino ad oggi, oltre al buonsenso, non esistevano molte possibilità tecniche di fermarli; da oggi ci pensa un tool chiamato RansomFree!

Un piccolo tool gratuito che promette di individuare molti Ransomware prima che inizino a criptare i vostri dati. Se gli antivirus più comuni fino ad oggi non sono stati in grado di fermarli, ci voleva un programma apposito. Ed eccolo puntualmente arrivato.

RansomFree, compatibile con Windows 10 ed altri OS

Rilasciato da Cybereason, che si occupa di cyber security ed è basata a Boston, risulta compatibile (al momento) con Windows 7, 8, 10 e Windows Server 2010 R2 e 2008 R2.

RansomFree
RansomFree, nuovo tool anti ransomware

Invece di tenere regolarmente aggiornate le liste di nuovi malware, RansomFree usa tecniche “behavioral and proprietary deception” per rivelare nuovi ransomware. E ben prima che entrino in azione.

La compagnia ha studiato migliaia di varianti di ramsonware appartenenti a circa 40 ceppi diversi, includendo Locky, TeslaCrypt, CryptoWall. E’ risucita così ad identificare “the behavioral patterns that distinguish ransomware from legitimate applications.”

“The ability to detect and stop never-before-seen ransomware is one of the features that makes RansomFree so unique,” the company’s spokesperson told The Hacker News. “The tool identifies ransomware behaviors including attempts targeting local disks, as well as detecting and stopping encryption over shared network drives.”

Un nuovo metodo di rilevamento dei ransomware

Se RansomFree individua un ransomware in azione, lo sospende e riporta all’utente la segnalazione. A quel punto voi deciderete se fermare e rimuovere la minaccia oppure farla restare in azione.

Con questo nuovo metodo, tutte le prossime infezioni saranno fermate prima di creare danni a noi utenti. Una vera manna per molte aziende.

“Pervasive ransomware variants have outsmarted traditional endpoint defenses, such as antivirus software, leaving individuals exposed to the real dangers of cyber crime,” said Uri Sternfield, Cybereason Senior Security Researcher.

“What’s worse, a major part of the consumer population threatened by ransomware attacks have little recourse but to either pay the ransom, or risk losing their stolen content.”

Secondo l’azienda, RansomFree può rivelare il 99% dei ransomware attualmente in commercio. Sarà aggiornato quotidianamente nel tentativo di contrastare questa “nuova” minaccia.

A voi il link del sito ufficiale per il download. Noi l’abbiamo già installato, e voi invece? Vi affidate al buon senso (che non deve mai mancare!), agli antivirus o a questo nuovo tool? Fatecelo sapere nei commenti!

 

FONTE thehackernews

 

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: