Qualcomm

Qualcomm, multa da 850 milioni di dollari.

Qualcomm si sta impegnando per diventare una delle aziende più multate nel settore smartphone. In soli due anni, la società statunitense è stata costretta a pagare centinaia di milioni di dollari di multe.

L’ultima multa recapitata alla società risale a pochi mesi fa quando l’azienda ha dovuto pagare 975 milioni dollari alla Cina dopo che sono state rilevate infrazioni alle norme del codice in materia di antitrust del paese.

Oggi,  la Fair Trade Commission della Corea del Sud (KFTC) ha annunciato di aver deciso di multare Qualcomm per ben 853.000.000 di dollari nuovamente per la violazione delle leggi antitrust.

Secondo KFTC, alcune delle pratiche commerciali che l’azienda ha messo in atto sono in contrasto con il diritto alla concorrenza coreana: avrebbe limitato l’accesso ad alcuni brevetti essenziali, avvantaggiandosi così slealmente rispetto ai competitor ed avrebbe fatto pagare rolyalties troppo alte.

Qualcomm è in forte disaccordo con la decisione annunciata dalla KFTC e farà appello basandosi sull’ accordo di libero scambio (KORUS) tra Corea e USA.

AntiTrust Coreana

In ogni caso, anche se in disaccordo sull’importo dell’ammenda e sul metodo utilizzato per calcolarlo, l’azienda dovrà pagare il denaro entro 60 giorni dal rilascio del ordine scritto ufficiale.

E ‘anche interessante notare che le royalties ricevute da Qualcomm per le vendite di smartphone in Corea del Sud rappresentavano meno del 3% del totale delle entrate durante l’anno commerciale 2016.

In un momento di lieve difficoltà per la quotazione in borsa dei titoli dell’azienda questa sanzione è un colpo basso e il big calforniano dei chipset non ci sta e darà battaglia alle autorità coreane per far riconoscere quelli che ritiene essere i suoi diritti.

.
Registrato il 28 /12/2016

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: