Nintendo Switch

Nintendo Switch ufficiale, tutti i dettagli su prezzo, disponibilità e giochi in arrivo

Nintendo Switch vedrà la luce sugli scaffali dei negozi il 3 marzo, ed i responsabili di Nintendo hanno finalmente alzato il sipario su (quasi) tutti i dettagli della prossima console. Mancano ancora informazioni specifiche sull’hardware montato, ma fra qualche giorno ne verremo sicuramente a conoscenza.

Switch sarà messa in vendita a 329€ (prezzo che non comprende giochi in bundle), in due versioni, Standard e Color. L’unica differenza tra le due è il colore dei due Joycon, grigi nella Standard, Neon e Rosso nella Color.

La confezione conterrà, oltre alla console ed ai due Joycon, la base per collegare Switch alla propria TV, il supporto ed i laccetti per di due controller, cavo HDMI ed alimentatore. Il controller Pro pensato per Nintendo Switch sarà invece acquistabile a parte, e non incluso nella confezione.

Una console rivoluzionaria, sotto tanti aspetti

Come chiarisce Tatsumi Kimishima, presidente di Nintendo, Switch è una console casalinga rivoluzionaria che offre diversi stili di gioco grazie alle esclusive caratteristiche dell’hardware e dei Joy-Con. Non si limita al televisore di casa, ma si trasforma in un sistema da gioco portatile grazie al suo schermo da 6,2 pollici e, per la prima volta, i giocatori possono godersi un’esperienza da console casalinga completa in qualsiasi momento e dovunque si trovino.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il display touch è capacitivo e supporta il multi-touch (nei giochi che ne prevedano l’utilizzo). Vengono dichiarate 6 ore di utilizzo se alimentata a batteria, variabili però a seconda del gioco. Giocando a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ad esempio, Nintendo Switch dovrebbe durare all’incirca 3 ore.

Grazie alla porta USB Type-C sarà comunque possibile caricarla on the road. Plauso a Nintendo per aver inserito un connettore non sempre amato, ma che aiuta nella sua diffusione sempre più capillare.

Joy-Con versatili e facili da usare

Altro aspetto importantissimo sono i Joy-Con, progettati per garantire un ottima esperienza d’uso sia in single che in multi player. Possono essere impugnati separatamente, uno per mano, oppure insieme grazie all’impugnatura creata appositamente. Si possono poi collegare alla consolle per usarla in maniera portatile, oppure condividerli con un amico per sfidarsi.

Il Joy-Con sinistro possiede un tasto dedicato per effettuare screenshot e salvare immagini del gioco, da condividere poi sui social. Il Joy-Con destro invece contiene un sensore NFC che permetterà di interagire con gli amiibo, oltre ad una telecamera IR. Grazie a quest’ultima funzionalità, Switch sarà in grado di calcolare la distanza, forma e movimenti degli oggetti vicini. Un plus non da poco da utilizzare in tutti i giochi che introdurranno questa possibilità.

Nintendo Switch
Nintendo Switch ufficiale!

Ogni Joy-Con possiede un set completo di pulsanti, in maniera tale da essere usato come un controller indipendente. Ogni Joy-Con include un accelerometro e un sensore di movimento, che permettono ai controller di eseguire movimenti completamente indipendenti tra loro.

Una nuova funzione rumble HD per gestire i feedback delle vibrazioni

Interessante poi l’appena annunciata funzione rumble HD proprio per i Joy-Con. Grazie ad essa le vibrazioni saranno molto più realistiche, nei giochi compatibili, rispetto a quanto visto in passato. L’effetto è descritto come estremamente dettagliato e sensibile, una cambiamento epocale in questa categoria. Parliamo di un realismo altrimenti irraggiungibile attraverso i canonici canali del suono e della grafica.

In modalità wireless sarà poi possibile collegare fino ad 8 console contemporaneamente. I giocatori potranno condividere poi i Joy-Con per divertirsi anche lontano dal televisore. Un esperienza multi-giocatore a tutto tondo!

L’online sarà fondamentale e Nintendo Switch supporterà il gioco in multiplayer via Wi-Fi. In arrivo anche un nuovo servizio di abbonamento online. Il servizio includerà anche un’ applicazione per smartphone, disponibile dall’estate 2017, che permetterà ai giocatori di invitare gli amici a giocare online, fissare appuntamenti di gioco e chattare mentre giocano con i titoli compatibili. Il servizio online sarà disponibile fin dal giorno di lancio della console e (attenzione) sarà gratuito fino ad ottobre 2017. Su prezzo ed altri servizi di questo abbonamento non abbiamo altre informazioni.

Tanti sviluppatori al fianco della Nintendo Switch

Capitolo importantissimo sono gli sviluppatori di terze parti. Parte fondamentale delle vendite sarà data dai titoli disponibili, e Nintendo per ora se ne assicura molti; da EA ad Activision, fino ad Ubisoft, arriveranno giochi ad hoc per Nintendo Switch. FIFA, NBA 2K, The Elder Scroll ed altri sono alle porte della nuova console di Nintendo.

E voi cosa ne pensate di questa Nintendo Switch? E’ all’altezza delle aspettative?  E vale i soldi richiesti da Nintendo? Fatecelo sapere nei commenti!

 

FONTE HDBLOG

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: