Masaya Nakamura, fondatore di Namco

Namco: muore a 91 anni il fondatore Masaya Nakamura

Masaya Nakamura, il fondatore di Namco, che ha diretto l’azienda per anni e le ha consegnato successi come Pac-Man, che diventò il re dei videogiochi arcade negli anni ottanta, è morto. Aveva 91 anni, ed era chiamato “il padre di Pac-Man”, in azienda.

[maa id=’1′]

Masaya Nakamura, fondatore di Namco
Masaya Nakamura, fondatore di Namco

Quali sono state le tappe fondamentali nella storia della Namco?

Namakura ha fondato la Namakura Manufacturing nel 1955; in seguito l’azienda divenne Nakamura Amusement Machine Manufacturing Company, abbreviato in NAMCO. L’azienda ha iniziato a costruire piccole giostre e “midway games”.

Una mossa astuta ed aggressiva di Namakura è stata l’acquisizione della filiale giapponese di Atari, nel 1970; che ha fornito un punto d’appoggio nel mercato emergente dei videogiochi a gettoni. Inoltre, l’acquisizione di questa filiale ha posto le basi a Namco per lanciare diversi “colpi” al mercato videoludico, alla fine del 1970 e all’inizio del 1980.

Namco  lanciò Galaxian, il primo videogioco ad utilizzare la tecnologia “multicolor sprites” nel 1979 e poi ha fatto il “boom” di vendite con Pac-Man nel 1980. Pac-Man diventò un “mito” per quegli anni ed è tuttora considerato il volto della “arcade mania” degli anni ottanta. Inoltre venne creato anche un merchandise ufficiale, con giocattoli, cereali per la colazione e un cartone animato il sabato mattina.

Namco ha seguito Pac-man, con il sequel “Ms. Pac-Man” nel 1981, seguito da Galaga, che è tuttora considerato uno dei grandi sparatutto arcade di tutti i tempi. Namco ha creato anche successi come Dig Dug e Pole Position.

Dopo l’apertura di una divisione negli Stati Uniti, Namco ha iniziato ad adattare i suoi successi alle console di Atari.

Pac-Man è stato progettato da Toru Iwatani. Nakamura aveva una posizione di prestigio anche quando nel 2005 le società Bandai e Namco si sono fuse.

L’azienda comunica che il fondatore è morto lunedì 22 gennaio 2017.

 

Fonte

Autore dell'articolo: Luigi Marra

Avatar
Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.