messaggi

Messaggi Android: il nuovo nome di Google Messenger

I messaggi sono diventati parte integrante del business di numerose aziende come Apple e Facebook, ad esempio. Lo dimostra il fatto che ogni anno o due nasce una nuova piattaforma per lo scambio di messaggi e ne tramonta un’altra.

Anche Google ha la sua app di messaggistica, Google Messenger. L’applicazione permette lo scambio di messaggi multimediali tra utenti e, come Messenger di Facebook, Whatsapp e iMessage di Apple ha le conferme di lettura e altre caratteristiche che l’accomunano alle applicazioni menzionate.

Nelle scorse ore, l’applicazione ha cambiato nome e, su tutti i dispositivi Android, è diventata “Messaggi Android“.

Il changelog dell’ultima versione rilasciata, recita:

Un nuovo nome! Messenger è ora Messaggi Android, l’applicazione di messaggistica per Android

messaggi

Il cambio di nome operato dall’azienda di Mountain View è un passo verso il vero obiettivo di BigG, cioè quello di rendere disponibile per tutti i telefoni Android un’app universale per gestire sms e media, un po’ come avviene per Apple con la sua iMessage.

Infatti, l’azienda di Cupertino è riuscita nell’intento di creare una propria piattaforma per gestire gli SMS ma, nello stesso tempo, permettere agli utenti di scambiarsi file multimediali come foto, video, audio  e altro ancora.

Un’app universale per i messaggi

La situazione, invece, è diversa su Android. Solo negli ultimi anni, infatti, Google ha iniziato a lavorare, anche in collaborazione con diversi operatori di telefonia di tutto il mondo, per riuscire a diffondere un’unica app che sia la controparte per Android di iMessage.

Grazie all’utilizzo di uno standard chiamato Rich Comunications Services (RCS), BigG prevede di riuscire a realizzare una piattaforma in grado di inviare SMS ma che abbia, anche, le funzionalità ormai presenti su tutte le app di messaggistica via internet e che sia disponibile per ogni utente Android.

Un tentativo era stato già fatto con Allo, ma questa non ha soddisfatto le richieste degli utenti. Infatti, mentre gli sviluppatori si stavano concentrando su funzioni come il supporto desktop, gli utenti chiedevano, e chiedono tutt’ora, il supporto agli SMS, che ritengono più importante.

Nell’attesa che vengano implementate le nuove funzioni di cui vi abbiamo parlato, Messaggi Android, per il momento, resta semplicemente Google Messsenger al quale è stato cambiato il nome. Gli utenti, però, devono essere pazienti perchè l’azienda sta lavorando duramente per cercare di soddisfare le loro richieste.

Via

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: