Lineage OS

Lineage OS: build ufficiali a partire da questo week-end

Lineage OS oggi ha rilasciato un aggiornamento sulla situazione delle build ufficiali. In un post sul blog ufficiale e nel loro canale Telegram ufficiale hanno annunciano infatti come rilasceranno le varie build, come si potranno installare e come saranno composte. Annunciano inoltre di aver già raggiunto 50 mila installazioni (l’Italia è al settimo posto per build installate). Inoltre tutti i loro portali sono online e perfettamente funzionanti.

Versioni Android supportate da Lineage OS e aggiornamenti

Le versioni Android che supporteranno saranno per adesso soltanto Marshmallow e Nougat. I dispositivi supportati saranno più di 80, le cui build saranno disponibili probabilmente entro questo week-end. Gli aggiornamenti di Lineage OS funzioneranno come quelli di CyanogenMod, possono cioè essere installate sopra una precedente versione senza bisogno di reset. In questo caso però gli aggiornamenti avranno cadenza settimanale, per riuscire a lavorare con la grande quantità di dispositivi supportati. È importante notare che per passare da qualunque altra ROM che non sia CyanogenMod a Lineage è fondamentale invece eseguire un reset.

 

Lineage OS e root

Nel loro comunicato precisano anche la questione sul root. Il root non sarà disponibile di base all’interno della ROM, a causa dei motivi di sicurezza che spingono le applicazioni bancarie o che richiedono particolare protezione a non funzionare nei casi in cui il dispositivo sia modificato. Il pacchetto contenente il root sarà disponibile come zip da installare insieme alle Google Apps. Gli sviluppatori possono comunque compilare delle build non ufficiali con il root abilitato tramite il richiamo export WITH_SU=true durante la compilazione.

 

Build sperimentale per passare a Lineage senza reset

Un altro aspetto importante di Lineage OS sarà la possibilità di aggiornare da CyanogenMod senza perdere i dati, tramite una build sperimentale. Per passare da CyanogenMod a Lineage dunque sarà sufficiente installare questo pacchetto sopra CyanogenMod 13 o 14.1. A questo punto potrete installare Lineage 13 o 14.1 senza bisogno di resettare. L’unico effetto collaterale è la perdita delle autorizzazioni di tutte le app, che si può sistemare riaprendo e riautorizzando le app. Tuttavia non è consigliato, perchè potrebbe causare dei bug. Le build sperimentali, essendo tali, nei mesi scompariranno del tutto.

 

Conclusioni

Lineage OS diventa ogni giorno sempre più interessante, ma riuscirà a rimpiazzare totalmente CyanogenMod? E voi proverete queste build ufficiali oppure preferite attualmente altre ROM? Fateci sapere con un commento.

Per non perdervi tutte le novità iscrivetevi ai nostri canali telegram TechnoBlitz e TechnoBlitz Modding, dedicato al mondo del modding con tutorial, notizie flash e molto altro.

Fonte

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: