novità roomba

Le novità Roomba per pulire la casa in breve tempo e con successo

Se roomba 981 può essere considerato uno dei migliori robot aspirapolvere presenti in commercio in questo momento, la gamma di iRobot continua ad ampliarsi e propone i nuovi Braava jet m6 e Roomba S9+. La classica forma circolare, che nel tempo è diventata quasi un simbolo per questo genere di prodotto, viene accantonata per lasciare spazio a robot a forma di D: una soluzione progettata e sviluppata per assicurare una pulizia più efficace in modo particolare in corrispondenza degli angoli. Un’altra novità che merita di essere messa in rilievo riguarda la disponibilità per Roomba S9+ della base aspirante capace di svuotare il serbatoio del robot aspirapolvere.

Novità Roomba, addio alla telecamera

Roomba 960 e Roomba 981 erano dotate di una telecamera che non c’è più: al suo posto, infatti, è installato un sensore 3D all’avanguardia in grado di memorizzare gli ambienti. Esso ha la capacità di analizzare 25 volte al secondo quello a cui si trova di fronte, e in più è progettato per tenere in memoria la planimetria di casa. Gli accorgimenti migliorativi rispetto ai modelli precedenti, comunque, non si esauriscono qui, perché il sistema di pulizia offre una potenza di aspirazione 40 volte più elevata rispetto al Roomba 605 o agli altri modelli della serie 600.

La tecnologia Power Boost

Non ci sono problemi per la pulizia neppure nel caso in cui siano presenti dei tappeti sul pavimento: quando vengono rilevati, infatti, entra in azione Power Boost, la tecnologia attraverso la quale la potenza di aspirazione viene aumentata ancora di più. Da notare anche l’iAdapt 3.0 con tecnologia vSLAM, sistema di navigazione brevettato che fa sì che l’S9+ si possa muovere tra gli spazi che devono essere puliti in modo efficiente e memorizzando gli angoli in cui è già transitato.

Perché scegliere questo robot

Tra le tante ragioni che rendono consigliabile l’acquisto di questo robot c’è la presenza di due spazzole in gomma, collocate nella parte inferiore, che sono più larghe del 30 per cento, la cui azione è integrata da quella di una spazzola laterale. Il compito di quest’ultima consiste nel far sì che lo sporco possa essere indirizzato verso il condotto di aspirazione in modo più appropriato. La stazione di ricarica comprende il Clean Base, cioè il sistema di svuotamento per mezzo del quale il serbatoio del robot può essere svuotato per 30 volte. Non va dimenticato, poi, che questo è il primo robot munito di un sistema anti-allergeni che è capace di imprigionare i pollini: così non si corre il rischio che gli stessi vengano distribuiti in giro nel corso delle operazioni di pulizia.

Novità Roomba Braava Jet m6

Passando al Braava Jet m6, anche questo robot lavapavimenti si avvale dell’iAdapt 3.0 con tecnologia vSLAM, il sistema di navigazione intelligente che permette di decidere in qualsiasi momento quale ambiente della casa igienizzare. Come nel caso dell’S9+, per gestire il robot e tenerlo sotto controllo è sufficiente scaricare sul proprio telefono iRobot Home, applicazione che è compatibile sia con gli iPhone sia con i dispositivi che hanno installato il sistema operativo Android.

Caratteristiche e vantaggi del Braava Jet m6

Grazie al Precision Jet Spray, è facile eliminare lo sporco in profondità con questo robot attraverso la modalità Lavaggio ad Acqua. Nel caso in cui si ritenga che la sola acqua da sola non sia sufficiente, comunque, si può integrare Hard Floor Cleaning, una soluzione pulente che non si limita a igienizzare le superfici ma le profuma anche, con una fragranza delicata. Il robot si caratterizza per il design Maximized Edge che gli consente di pulire lungo i bordi e può venire impiegato per la pulizia a secco; nel momento in cui la batteria si esaurisce, esso ritorna alla base da solo e si ricarica in automatico, per poi tornare al punto in cui si trovava prima e ricominciare.

Ultimi post

Breaking News

Ultimi Articoli: